| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-03-23

Storia dei Mondiali di Calcio: il primo Brasile di Pelè sfata il tabù


Nel 1958 i Mondiali furono disputati in Svezia. Si registrarono diverse assenze illustri, fra cui l’Italia che mancò l’appuntamento con la qualificazione, quasi a “consacrare” un decennio nero per gli azzurri.
La Finale come da copione fu appannaggio dei carioca che potevano vantare in squadra gente del calibro di Vavà, Garrincha (il più bravo dribblatore di sempre), Didì e un 17enne Pelè, il più forte calciatore d’ogni era. I verdeoro si sbarazzarono dei padroni di casa (di cui Liedholm -fra i 10 calciatori all time- era il simbolo) con un umiliante 5-2. Il match fu sbloccato dopo appena 4 minuti da Liedholm, facendo presagire il meglio per gli scandinavi. Ma era solo una drastica illusione. I brasiliani, infatti, avrebbero subito pareggiato al 9° con Vavà che poco dopo avrebbe addirittura raddoppiato.
Poi si sarebbe scatenato Pelè che con una doppietta chiudeva praticamente il match. Poi ci sarebbe stato spazio anche per le segnature di Zagallo e Simonsson che fissavano l’incontro sul 5-2! Era il 1° titolo per i carioca che riuscivano così a sfatare un tabù maledetto che si trascinava dai tempi di Leonidas.
Quello che segue è il gabellino della partita: Brasile: Gilmar; D. Santos, N. Santos, Zito, Bellini, Orlando, Garrincha, Didí, Vavá, Pelé, Zagalo Allenatore: Feola
Svezia: Svensson; Bergmark, Axbom, Boerjesson, Gustavsson, Parling, Hamrin, Gren, Simonsson, Liedholm, Skoglund Allenatore: Raynor
Reti: 4' Liedholm (SVE), 9' e 32' Vavá (BRA), 55' e 90' Pelé (BRA) , 68' Zagalo (BRA) 80' Simonsson (SVE)
Arbitro: Guigue (Francia)
Raasunda Stadium, Stoccolma Spettatori: 50.000
Classifica marcatori (record di gol in un solo mondiale sinora imbattuto per Fontaine):
13 Fontaine (Francia)
6 Rahn (Germania Ovest)
6 Pelé (Brasile)
5 Vavá (Brasile)
e McParland (Irlanda Nord)
4 Hamrin (Svezia), Simonsson (Svezia), Tichy (Ungheria) e Zikan (Cecoslovacchia)
3 Corbatta (2 rig.) (Argentina), Schäfer (Germania Ovest), Veselinovic (Jugoslavia) e Simonsson (Svezia)
- articolo letto 956 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale