| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-04-18

Storia della Juventus: la fondazione


La Juventus nacque ufficialmente nel 1897. Secondo quanto riportato dalle cronache dell’epoca essa ebbe origine a Torino dall’idea di alcuni giovani studenti della terza e quarta classe del Liceo classico "Massimo d'Azeglio" che si ritrovavano nella vicina Piazza d’Armi per giocare a foot-ball.
I soci fondatori furono verosimilmente i seguenti : Eugenio Canfari, Enrico Canfari, Gioacchino Armano I, Alfredo Armano, Luigi Gibezzi, Umberto Malvano, Vittorio Varetti, Umberto Savoia, Domenico Donna, Carlo Ferrero, Francesco Daprà, Luigi Forlano, Enrico Piero Molinatti, Pio Crea, Carlo Favero, Gino Rocca, Guido Botto ed Eugenio Secco, tutti con un’età compresa tra quattordici e diciassette anni. Malgrado non sia possibile storicamente e tecnicamente stabilire l’esatta data di fondazione si assume per convenzione il 1° novembre del 1897 quale data di costituzione ufficiale del club. Al momento di scegliere il nome della neonata società furono lanciate svariate proposte.
Dopo un'opportuna votazione, i soci scelsero Sport Club Juventus. La sua prima divisa sociale, nel 1897, prevedeva una camicia bianca e pantaloni «alla zuava», sostituita due anni dopo da una curiosa camicia rosa con papillon, colletto bianco, cravattino e berretto nero.
- articolo letto 4088 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale