Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-04-27

Sampdoria-Cagliari 3-3, una curiosa analogia


Nella stagione 2001-02 in Serie B, la partita tra doriani e sardi finì con lo stesso identico risultato e ordine di gol.
Spesso di dice che nel calcio, così come nella vita, la storia tenda a ripetersi; e così è stato anche ieri nell'incontro tra Sampdoria e Cagliari. La partita come sapete è finita 3-3, con le prime due reti in Serie A di Marilungo nel primo tempo, a cui è seguita la rimonta (con relativo sorpasso) sarda nella ripresa: solo il gol di Cassano nel finale è riuscito a riequilibrare la partita che sembrava compromessa. Il risultato e l'ordine dei gol non vi dicono nulla? Proviamo a scavare indietro in un passato non troppo lontano: campionato di serie B 2001/02.
La Samp di quell'anno non era certo paragonabile a quella di adesso: quella fu probabilmente una delle stagioni difficili della storia blucerchiata, con la sfiorata retrocessione in Serie C1 di Flachi e compagni, ma quella partita così strana presenta così tante analogie con quella di ieri che merita di essere ricordata.
Allora, come ieri infatti, la Samp, era riuscita a passare in vantaggio di due gol nella prima frazione, con le reti dell'ex Vasari e di Flachi, che avevano illuso un po' tutti di poter portare a casa una facile vittoria davanti al proprio pubblico; ma le partite, si sa, durano novanta minuti e nel secondo tempo, più per demeriti della Samp che per altro, la gara cambia faccia. Nel giro di un quarto d'ora due gol del neo entrato Sulcis inframezzati da una rete di Lucenti portano il Cagliari addirittura in vantaggio per 3-2 capovolgendo completamente un risultato che sembrava ormai acquisito dagli uomini di Bellotto. La Samp di domenica è riuscita a recuperare il risultato solamente grazie ad una prodezza del suo genio, Antonio Cassano, che a pochi minuti dal termine ha raddrizzato il risultato.
Ma quella Samp chi aveva? La risposta è semplice: Francesco Flachi, e così come il talento di Barivecchia ha fatto ieri, lui andò a pareggiare quella partita con un gol al 87' minuto, quando le speranze sembravano perse. Anche questo è il bello del calcio, con i suoi corsi e ricorsi storici, che spesso si ripetono e vengono puntualmente smentiti. Chiudiamo con una chicca. Quella partita fu la prima a cui Riccardo Garrone assistette ufficialmente da Presidente della Sampdoria, in quanto aveva acquistato la società il 12 Febbraio 2002. La data di quella partita? 17 Febbraio... in vista di domenica prossima, chi vuol capire, capisca.
- articolo letto 187 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale