| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-04-30

Terna arbitrale italiana in trasferta in Albania viene presa a sassate!


Allo stadio di Peqin, sito in Albania centrale, mercoledì scorso è successo un fattaccio alla terna arbitrale italiana composta dall'arbitro Gabriele Gava e dai suoi assistenti Gianantonio Pugiotto e Gianluca Cariolato.
La terna italiana era stata "prestata" per l'importante match di Coppa d'Albania tra la locale squadra del Shkumbini contro il Flamurtari. La partita stava per terminare, mancavano 10 minuti al termine, col punteggio di 0-0 che avrebbe eliminato dalla competizione la squadra di casa, datosi che aveva perso all'andata per 1-0. Ad un certo punto uno dei dirigenti dello Shkumbini se l'è presa col guardalinee Pugiotto, sia verbalmente che fisicamente dando il via all'escaletion dagli spalti. Ai tifosi non pareva vero un loro dirigente che malmenava un'arbitro internazionale e loro? Bhé giustamente non potevano rimanere a guardare e si son dati da fare lanciando una sassaiola di oggetti diversi all'indirizzo degli arbitri, Puggiotto è stato colpito alla schiena con un pezzo di cemento, Cariolato con una pietra alla mano, addirittura sembra che la polizia presente allo stadio sia rimasta immobile a guardare: pazzesco! Pronte le scuse, inutili, della federcalcio albanese agli italiani!
- articolo letto 229 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale