Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-06-07

Rossi, Foggia, Pellisier, l'Italia2 va che è una meraviglia e diverte più dell'Italia1!


L'avversario, ne diamo atto, non è di primissimo livello, ma comunque sia è Nazionale ostica al livello dell'Irlanda del Trap. Sta di fatto che più che la netta vittoria per 3-0 grazie alle reti di Giuseppe Rossi, Pasquale Foggia e Sergio Pellisier, ha convincere tutti è stato lo spettacolo che hanno dato i ragazzi della cosidetta Italia"!
Lippi ha fatto esordire altri azzurri sul campo, Marchetti, che non ha avuto grossi grattacapi anzi tenta persino un dribbling prendendosi i rimproveri di Lippi; Santon, il "Bambino" esordisce da par suo come con l'Inter in Campionato e Champions: con sicurezza; D'Agostino, distribuisce la palla e verticalizzando sparisce sino al palo cercato da calcio d'angolo; Mascara gioca di prima coi compagni di reparto e cii prova dalla dsitanza; e Pellisiser, che esordisce e quasi fa la doppietta, realizzando un magnifico gol: controllo di petto e giro al volo.
Bisogna sottolineare che però la formazione avversaria era sperimentale e piena zeppa di giovani, ma tant'è chi è sceso in campo sio è impegnato al 100%. Si è visto il ritorno di Gattuso, si è dovuto aspettare l'azione del singolo per sbloccare la partita, ovvero Rossi che si è inventato un gol improvviso e micidiale. Sempre Rossi suggerisce per Foggia, che raccoglie dribbla secco sul difensore ed ha la freddezza di attendere la mossa del portiere per fare un semi-pallonetto: il folletto laziale da quando è entrato ha fatto impazzire gli avversari. Purtroppo non lo vedremo in Sudafrica.
- articolo letto 134 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale