| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-06-20

Cos'è la Confederation Cup


Cos'è la Confederation Cup? Nacque da un'idea del re saudita Fahd, Blatter la fece propria cambiando un pò le regole per endere più appetibile il prodotto. In pratica si tratta di una competizione che vede scendere in campo, divise in due gironi, le Nazionali vincitrici della Campionato del proprio continente.
Ovvero parteciperanno la squadra campione in carica d'Europa, quella del SudAmerica, quella dell'America del Nord, dell'Asia, dell'Africa, e dell'Oceania. Oltre a loro sono invitate d'ufficio la Nazionale che ospiterà i prossimi Mondiali, e la Nazionale Campione del Mondo in carica. La Confederation Cup si terrà sempre l'anno prima della competizione Mondiale, per testare e tastare il livello dei servizi e delle strutture che si utilizzeranno durante la competizione iridata. Sin'ora vi sono state 6 edizioni, la prima è stata vinta nel 1992 dall'Argentina, nel 1995 vinse la Danimarca, nel 1997 fu la volta del Brasile, miglior giocatore fu Denilson, nel 1999 toccò al Messico e il migliore fu Ronaldinho poi per due anni di seguito si impose la Francia (2001 e 2003, e migliori giocatori furono eletti Robert Pires e poi Thierry Henry, infine si vinse nuovamente il Brasile nel 2005 e Adriano si fece notare.
I capocannonieri furono Romario nel 1997, Al Otabi, Blanco e Ronaldinho nel 1999, Nel 2001 7 giocatori furono pari merito con 2 gol a testa, nel 2003 Henry, e nel 2005 Adriano. L'talia quest'anno partecipa per la prima volta, in quanto Campioni del Mondo in carica.
- articolo letto 319 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale