| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-07-10

Tour de France 2009 - tappa 7: l'Italia torna in giallo dopo 9 anni


L’ultimo era stato Alberto Elli nel 2000: erano quindi 9 lunghi anni che l’Italciclismo non vedeva un proprio corridore indossare la maglia gialla, quel simbolo del primato cui una volta eravamo affezionatissimi e che negli ultimi anni ci ha sempre voltato le spalle.
A rompere un tabù imbarazzante vi ha pensato il 31enne Rinaldo Nocentini che, andando in fuga in compagnia di qualche corridore, ha strappato il simbolo del primato allo svizzero Cancellara, tanto lesto a vedersi primattore a Parigi ed altrettanto fulmineo nel dimettere i panni di capoclassifica già alle prime asperità. La tappa, Barxcellona-Andorra, con aun arrivo in salita non proprio da urlo, è stata vinta per distacco dal francese Brice FEILLU, precedendo di 5’’ il connazionale Kern, di 25’’ il tedesco Fröhlinger e di 26’’ il nostro Nocentini, che come già detto ha indossato il simbolo del primato per 6’’ appena sull’iberico Alberto Contador, che nel finale ha scosso il gruppo dei migliori, rifilando una ventina di secondi al texano immortale Lance Armstrong, che in classifica insegue ad appena 2’’, anche se oggi è apparso in condizioni non brillantissime.
Sembrano già congedarsi i nostri Nibali (1’54’’ da Nocentini) e Pellizotti (3’03’’!), sui quali ripiegavamo qualche tenue speranza. Su http://it.eurosport.yahoo.com/ciclismo/tour-de-france/classifiche/giallo.html sarà disponibile l’intera classifica generale, che mostra fra l’altro Sastre, vincitore in carica, a 2’52’’. "Non ci credo, è una soddisfazione immensa".
Queste le prime parole di Rinaldo Nocentini dopo aver conquistato la maglia gialla del Tour. ”E' un sogno che avevo già prima di venire qui. Ai 2-3 chilometri dal traguardo ero quasi sicuro, poi Contador è venuto su fortissimo....Tenerla anche solo per un giorno è una gioia grandissima, non so quant'è che un italiano non indossava la maglia gialla", conclude l'azzurro.
- articolo letto 203 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale