Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-07-28

Alessia Filippi ed il Foro Italico si trascinano assieme è Oro! Nuovo record della Pellegrini!


Ottava medaglia e che peso: è d'Oro quella che ci porta in dote la beniamina di casa, Alessia Filippi, la romana de Roma che trascinata dalla sua grinta e determinazione vince l'Oro nei 1500 sl!
Partita a ritmo tranquillo lascia che si ala danese Friis a fare la gara, lanciata sin da subito a ritmi alti, la Filippi piano piano aumenta le marce guadagnando terreno sino ad arrivare seconda ed infine superare la danese ai 1000m per poi finire in tripudio con il Foro Italico in festa totale.
Gara perfetta come ammette lei stessa "Ho fatto la gara perfetta. Sono sbalordita a dir poco, davanti al mio pubblico volevo emozionare ed emozionarmi, e l'ho fatto. Questa medaglia la volevo, ai mille metri mentre nuotavo me lo sono detta e sono andata a prenderla. Mi sono battuta con delle avversarie molto forti. Ora c'è una nuova Alessia in acqua, migliore, più determinata, ho obiettivi più grandi. Ora voglio riconfermarmi da qui all'Olimpiade. Voglio passare alla storia. Sentivo l'urlo della folla, mi ha dato una carica fortissima. Ho virato ai 1.300 metri che ero morta. Ma lo volevo e basta".
Oltre a questo eccezionale risultato ve n'è un altro da festeggiare e porta l'ennesima firma della monumentale Federica Pellegrini che nelle semifinali 200sl segna il nuovo record del Mondo con 1'53"67! Impresa del tedesco Biedermann che batte Phelps, vince l'Oro e segna il nuovo record "Battere Phelps è un sogno, speravo di poterlo battere ma non subito, non così presto. Magari in uno o due anni".
- articolo letto 186 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale