| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-07-28

Massa migliora ma ora rischia la carriera, forse Schumi al suo posto!


Felipe Massa si è ripreso dal coma indotto e reagisce normalmente, a reagito bene e progressivamente migliora, questo è quanto hanno riferito i medici.
Lo sfortunato incidente avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori per il brasiliano, ora almeno la salute sta tornando. Ma all'orizzonte si stanno formando diversi dubbi circa il futuro del pilota di F1, sicuramente una certezza è che Massa nel 2009 non correrà più, la tac effettuata ha confermato l'assenza di danni cerebrali, ma i dubbi si concentrano sull'occhio, in quanto restano da valutare i problemi che riguardano il nervo ottico, leggermente lesionato.
Il presidente Montezemolo che si è recato presso l'ospedale di Budapest dove è ancora ricoverato ha detto "Ho visto la famiglia, il papà, la mamma, la moglie. E' una famiglia molto unita ed è importante che sia qui con lui, la nostra priorità è Felipe; non è solo un membro della squadra, è parte della famiglia Ferrari".
Il presidente del Cavallino però nonostante le parole di facciata si sta dando da fare per capire chi potrebbe essere il sostituto ideale. Circolano vari nomi, tra cui quello ingombrante del 40enne, 7 volte Campione del Mondo, Michael Schumacher che lavora in Ferrari come consulente e che solo a causa di questa situazione eccezionale potrebbe accettare. Altrimenti ci si affiderà ad uno dei piloti che testano la monoposto. Tutto resta ancora da valutare e da decidere, compreso il clamoroso rientro del mito tedesco!
- articolo letto 191 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale