Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-08-29

Cifre e curiosità del derby di Milano


Edizione numero 272 della stracittadina milanese: per l'allenatore dell'Inter José Mourinho sarà la sua terza volta in gara ufficiale contro i rossoneri, escludendo quindi la vittoria nell'amichevole di Boston dello scorso 26 luglio. Debutto assoluto per Leonardo nel derby da allenatore, mentre da giocatore il brasiliano ha sei gare all'attivo, tra le quali quelle che hanno fruttato il maggior scarto finale assoluto a favore dei rossoneri: Milan-Inter 5-0 dell'8 gennaio 1998 (coppa Italia) ed il rocambolesco e doloroso Inter-Milan 0-6 dell'11 maggio 2001 in Serie A.
Nemmeno la data in cui si gioca il derby è particolarmente propizia per Mourinho: fu il 29 agosto 2003 quando, a Montecarlo, il Milan batté il suo Porto nella finale di Supercoppa Europea (gol di Shevchenko). I due precedenti della scorsa stagione si risolsero con una vittoria per parte: Ronaldinho decise la gara d'andata, Adriano con un gol molto discusso e Stankovic realizzarono le due reti nerazzurre nel match di ritorno, poi vi fu il gol di Pato ma l'Inter si aggiudicò comunque quella partita. A proposito di Stankovic, il Milan è uno dei bersagli preferiti del serbo: ben 5 le reti realizzate ai rossoneri. Arbitrerà Rizzoli di Bologna: per lui già un precedente nel derby della Madunina, l'11 marzo 2007 quando l'Inter con Cruz e Ibrahimovic ribaltò il vantaggio milanista di Ronaldo.
- articolo letto 220 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale