| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2009-10-06

Un deja-vu: è tutto come l'anno scorso


Settima giornata stagione 2008/09. Il Bologna di Daniele Arrigoni viene da cinque sconfitte consecutive, la panchina del tecnico romagnolo traballa. Serve una vittoria scacciacrisi e l'incontro con la Lazio diventa determinante. Il Bologna vincerà 3 a 1 (reti di Volpi e doppietta di Di Vaio) e vivrà una settimana più serena. La bassa classifica dopo il match con i laziali recitava: 7-Roma, 6-Bologna e Chievo, 5-Torino, 4-Sampdoria e Cagliari, 2 Reggina. Stagione 2009/10, stessa giornata, avversario di turno è il Genoa. Il Bologna ha l'occasione giusta per dare una scossa prepotente alla propria classifica e allo stesso campionato, vincere vorrebbe dire guadagnare almeno cinque-sei posizioni. C'è la festa del centenario dove tutto è stato perfetto, tutti hanno fatto la loro parte, meno che il Bologna. E' vero che Gervasoni ci ha messo tanto del suo ad indirizzare la partita su determinati binari, ma è altrettanto vero che i rossoblu, subita la rete dello svantaggio su rigore, non riescono quasi mai a trovare il bandolo della matassa e incassano la seconda sconfitta interna su quattro incontri disputati al Dall'Ara..troppe. Bassa classifica dopo ieri sera: 6-Bologna, 5-Siena, 4-Catania, 3-Livorno e Atalanta. Un anno dopo quindi la situazione si ripete, forse è anche peggio, un deja-vu fastidioso che innervosisce la piazza. C'è da dire che la squadra di questa stagione ha raccolto i punti in maniera differente (3 pareggi, una vittoria e 3 sconfitte contro 2 vittorie e 5 sconfitte del passato campionato) facendo vedere maggior solidità, ma è altrettanto vero che ancora una volta la tifoseria si ritrova a dover lottare per non retrocedere e dovrà iniziare da una doppia trasferta a Napoli e Genova (sponda Sampdoria) tutt'altro che facile. Non va bene, non va bene per niente, Bologna, questa tifoseria, merita ben altri traguardi.
- articolo letto 114 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale