Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-11-01

L'ultima vittoria a Genova quando la Samp quasi non esisteva...


Una sola, unica vittoria, risalente peraltro all’immediato dopoguerra, a salvare uno score dei precedenti, quelli tra Sampdoria e Bari a Genova, disarmante nei numeri: nella città ligure 37 volte si sono affrontati blucerchiati e biancorossi, con i pugliesi sconfitti ventinove volte. Per il resto, solo sette volte nella storia il Bari è riuscito a strappare un punticino dalla trasferta di Marassi.
L’ultima delle quali, risalente proprio all’ultimo incontro tra le due squadre: 2002-03, siamo in serie B, nel momento probabilmente più basso della recente storia blucerchiata, e a Bazzani per i doriani risponde Spinesi per i biancorossi. Meglio dimenticare l’incontro dell’anno precedente: Flachi, Luiso e Vasari liquidarono con un facile 3-0 la truppa allora allenata da Sciannimanico.
L’ultima in A è invece nel ’98-’99, perché poi la doria retrocesse, ancor prima del Bari. Vinse, all’ultima giornata, tanto per cambiare la squadra di casa, già retrocessa. 1-0 segnato da un carneade argentino, Doriva.
Tra le firme “storiche” per i galletti, in terra ligure, davvero poca roba: nel ’94-’95 andò segno Tovalieri: al Bari non servì alla vittoria, perché pareggiò, a tre minuti dalla fine, Lombardo. Questo sì, una firma storica eccome. Dall’ultima vittoria a Genova sulla Sampdoria, insomma, sono passati 63 anni. Allora, la Sampdoria si chiamava così solo da due anni: forse il dato più eloquente di tutti.
- articolo letto 156 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale