Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2009-12-06

ZERO stranieri 1 volta l'anno


Il 30 Novembre 1975, è stata una giornata storica per la Serie A, un fatto di costume, anche se all'epoca passò inosservato. E allora oggi ve lo racconto io...dall'avvento del girone unico infatti per la prima volta in assoluto tutti i protagonisti del campo del torneo maggiore hanno il passaporto calcistico italiano. Per la verità, dopo dieci anni di chiusura totale di frontiere lo stop risale al 1966 ed è legato al clamore sollevato dagli azzurri eliminati dalla Corea del Nord, i sopravvisuti d'oltre confine sono solo 3 e quel giorno di campionato assenti per ragioni diverse. Stiamo parlando del cagliaritano (Nené) il bolognese (Clerici) e lo Juventino (Altafini) il cagliaritano si trova in panchina il bolognese e il 37enne juventino si trovano in tribuna. Quindi la giornata fu giocata solo da formazioni al 100% italiane saqrebbe bello oggi vedere una giornata di serie a con solo giocatori nati in italia, proponiamo che l'ultima giornata di serie a di Novembre diventi obbligatoria per i club di A e di B da far disputare solo ai loro giocatori nati in italia, ciò non vuol essere una provocazione o un atto di razzismo ma solo un'idea per dare luce e spazio una volta all'anno a giocatori delle primavere italiani, per mettersi in luce sui palcoscenici della a e b... e chissà che non si recuperino tanti talenti.... - articolo letto 146 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale