| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2010-01-24

Siena-Cagliari: i precedenti


Campo difficile quello di Siena per la squadra rossoblu. I sardi sono infatti riusciti ad aggiudicarsi appena 2 dei 13 confronti giocati nella città del Palio, a cui fanno da contorno 4 pareggi che ammortizzano solo in minima parte le 7 sconfitte subite. I primi tre precedenti vedranno il Cagliari sempre sconfitto dalla Robur, che nelle tre stagioni che vanno dal 1948 al 1951 vincerà rispettivamente per 2-1, 3-0 e 4-2. Nella stagione 1951/52, precisamente alla giornata 27, arriva la prima vittoria del Cagliari in quel di Siena. Si tratta di un roboante 4-2, che vide Serone, Bercarich, Pison e Gennari fare da mattatori. Dopo lo 0-0 del 1960-61, il Cagliari avrà modo di affermarsi anche nella stagione successiva per merito del 2-0 imposto da Parise e Torriglia. Sarà questa l'ultima vittoria dei sardi in casa dei bianconeri, che in seguito concederanno appena tre pareggi agli isolani. Tra questi, vale comunque la pena di ricordare il 2-2 della stagione 2004/2005 quando le segnature di Bianchi e Lopez permisero di rimontare l'iniziale 0-2 toscano firmato da Chiesa e dal norvegese Flo. L'ultimo punto conquistato a Siena risale invece al settembre del 2006, uno scialbo 0-0 sotto la gestione Giampaolo. Lo scorso anno la gara di Siena fece parte del ciclo terribile delle ormai celebri prime cinque sconfitte iniziali dell'era Allegri. Il 2-0 finale sarà firmato da Calaiò in apertura e da Ghezzal che nel finale di gara avrebbe capitalizzato al meglio un'azione di contropiede. Per quanto riguarda gli ex della squadra, è doveroso aprire una parentesi su Jeda. Il brasiliano, acquistato nel mercato di gennaio del 2002 dai toscani per tentare di risollevare le sorti di una squadra che pareva mestamente destinata alla retrocessione, sarà il giustiziere del Cagliari nell'1-0 maturato in quella stagione, da cui partì una clamorosa rimonta da parte dei senesi che permise loro di centrare un insperata salvezza. L'altro ex, Agostini, darà il proprio contributo nella promozione in A dell'anno successivo. Sul versante bianconero, invece, ricordiamo il fresco ex Fini, miglior assist-man dello scorso campionato in maglia rossoblu, e Cristiano Del Grosso, esterno di sinistra "pupillo" di Giampaolo con cui condivise, tra le altre, anche l'esperienza in Sardegna.
- articolo letto 221 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale