| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2010-02-04

Tutti i precedenti di Genoa-Chevo


Il Genoa e il ChievoVerona si sono affrontati al “Luigi Ferraris” in 7 occasioni, le prime sei delle quali a livello di Serie B (con un bilancio di due vittorie per parte e due pareggi, nove reti segnate dal Genoa e sette dal ChievoVerona); l’ultimo incontro tra le due squadre, che è stato il primo a livello di Serie A, si è concluso 2-2.
Domenica 21 settembre 1997 Genoa-ChievoVerona 0-1 Alla IV giornata del Campionato di Serie B 1996/1997 Il ChievoVerona ottenne la sua prima vittoria in assoluto contro il Genoa, violandone il campo, mentre la società rossoblù stava vivendo un travagliatissimo periodo (fu la terzultima partita della presidenza di Aldo Spinelli, massimo dirigente dal 1985), di cui risentì sul campo la squadra (capace di raggranellare un solo punto – pari interno per 1-1 con la Lucchese – nelle prime sei giornate). Nel 1° tempo i padroni di casa andarono vicinissimi alla rete cogliendo con un colpo di testa di Felice Centofanti il palo destro della porta di Matteo Gianello su calcio d’angolo battuto da Marco «Nippo» Nappi. Alla prima azione della ripresa Andrea Zanchetta lanciò sulla destra Dario Passoni, che all’ingresso dell’area di rigore venne anticipato in scivolata da Silvio Giampietro, ma il pallone carambolò sul giocatore scaligero e proseguì la sua corsa verso la porta di Mario Ielpo senza che Passoni potesse inseguirlo, in quanto il centrale genoano gli era franato addosso. Dal dischetto del rigore Zanchetta trasformò con un diagonale angolatissimo di destro. Al 24’ del 2° tempo l’arbitro Gilberto Dagnello di Trieste annullò giustamente per fuorigioco al momento del tiro di Mario «Marietto» Bortolazzi, la rete del pareggio per il Genoa di Giovanni Pisano.
Domenica 5 marzo 2000 Genoa-ChievoVerona 2-0 Il ChievoVerona si presentò a Genova in un’ottima posizione in classifica (se avesse vinto si sarebbe portato a due punti dalla zona-promozione in Serie A), ma giocò decisamente sotto tono, perdendo con il più classico dei risultati dal Genoa, che ottenne il primo di quattro successi in altrettanti incontri consecutivi al “Luigi Ferraris” (sarebbero poi arrivati il 2-1 al Cosenza, l’1-0 esterno alla Sampdoria e l’1-0 all’Alzano Virescit). Autore delle reti fu Cosimo «Mino» Francioso, che al 14’ del 1° tempo approfittò di un pasticcio difensivo fra il portiere Sergio Marcon e il difensore centrale Lorenzo D’Anna per trovare la deviazione vincente e al 32’ della ripresa, su punizione del francese Rodrigue Boisfer e rifinitura di Marco «Carpa» Carparelli, eluse l’intervento dell’estremo difensore scaligero e dell’altro centrale Maurizio D’Angelo, mettendo al sicuro il risultato. Nel 2° tempo, a conferma di una netta superiorità, il Genoa colse anche due pali con Massimo Mutarelli al 29’ e Damiano Moscardi al 46’.
- articolo letto 191 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale