Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2010-02-15

Ciclismo, la Milano-Sanremo edizione per edizione: dal 1922 al 1926


1922
La Sanremo si decide in volata con Brunero che parte lungo cercando di sfiancare il maggiore spunto veloce di Girardengo. Ai duecento metri succede un evento rocambolesco che segna questa Sanremo. Uno sconsiderato con manie di protagonismo, armato di una bandierina, si fa trovare in mezzo alla strada. Brunero riesce a scartarlo all'ultimo istante, ma così facendo taglia la traiettoria di Girardengo che, alla sua sinistra, era già in rimonta e non si avvede dell'ostacolo. Brunero taglia il traguardo sullo slancio mentre occorre attendere qualche secondo per assistere all'arrivo di un Girardengo infuriato con lo sconsiderato che gli ha rovinato la festa e di cui non conosceremo mai l'identità perché, visto il guaio combinato, aveva provveduto a fuggire.
1923
Al via di codesta Sanremo non vi sarà alcuno straniero. Girardengo lancia la sua volata a Belloni che si trova però a dover superare anche Azzini; deve quindi desistere accontentandosi del suo solito secondo posto. Girardengo vince la sua terza Sanremo.
1924
È ancora volatone finale con Brunero che tenta la sortita ma parte lunghissimo, con Bestetti che rilancia l'azione ai cinquecento metri, con Girardengo che compie lo sforzo forse leggermente in anticipo e viene castigato dal velocista fiorentino Pietrino Linari che regola Belloni al secondo posto, piazzamento conteso come non mai.
1925
A 2km dalla cima, Girardengo tenta un allungo portandosi alla ruota il solito Giovannino Brunero, il rivale di sempre, che a stento riesce a tenere il passo. Brunero fa il forcing su tutte le asperità ma non riesce a staccare il novese. In volata vincerà ancora Girardengo senza indugi.
1926 Il solito Girardengo, in una giornata di particolare lena, prende decisamente in mano le redini. Girardengo, ancora una volta, è il faro della Sanremo. Nonostante una caduta e un paio di forature giunge al traguardo con un ottimo vantaggio, mentre dietro i primi quindici arrivano uno a uno come mai prima era capitato.
- articolo letto 94 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale