Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2010-02-16

Rugby-Sei Nazioni: Italia sconfitta con onore dall'Inghilterra


SULLA STRADA GIUSTA -Dopo la sconfortante prova evidenziata contro l’Irlanda 9 giorni fa, riecco la vera Italia, che sfiora l’impresa di battere i leoni inglesi, alla fine prevalenti per appena 5 punti, lo spazio di una meta senza trasformazione. Una partita che ci inorgoglisce tantissimo e per una volta legittima la nostra partecipazione al SEI NAZIONI. È Stato un match comunque tutto in salita per noi, e non sarebbe potuto essere altrimenti contro i maestri, anche se giocavamo coi favori del pubblico, al Flaminio di Roma. Alla fine perdiamo 12-17, e l’onore è salvo. Ecco a fine partita il commento del CT Mallett: “Rispetto alla partita di Dublino abbiamo mostrato progressi in tutte quelle fasi di gioco che erano state deficitarie contro l’Irlanda, soprattutto per quanto riguarda le rimesse laterali. Abbiamo anche giocato con maggiore velocità e intelligenza. Siamo andati vicinissimi al successo e abbiamo confermato di essere una squadra in crescita, adesso vogliamo fare bene tra due settimane contro la Scozia. Credo che Orlandi e Troncon stiamo facendo un grande lavoro con i reparti di loro responsabilità, siamo fortunati ad avere un gruppo di atleti speciali, sempre positivi, che hanno giocato una grande partita anche senza Parisse. Anche in Irlanda, nonostante le difficoltà, non abbiamo mai mollato e oggi, a fine partita, ho visto i ragazzi delusi per non aver portato a casa la partita. Penso che questa sia la strada giusta per disputare nel 2011 un buon Mondiale in Nuova Zelanda”.
Roma, Stadio Flaminio – domenica 14 febbraio
RBS 6 Nazioni, II giornata
ITALIA v INGHILTERRA 12-17 (6-6)
Marcatori: p.t. 9' cp. Wilkinson (0-3); 11' cp. Bergamasco Mi. (3-3); 36' cp. Bergamasco Mi. (6-3); 45' cp. Wilkinson (6-6); s.t. 5' m. Tait (6-11); 22' cp. Wilkinson (6-14); 26' cp. Bergamasco Mi. (9-14): 38' cp. Bergamasco Mi. (12-14); 41' drop Wilkinson (12-17)
Italia: McLean; Masi (17’-26’ st. Robertson), Canale G., Garcia (43’ st. Robertson), Bergamasco Mi.; Gower, Tebaldi (15’ st. Canavosio); Zanni, Bergamasco Ma., Sole (25’ st. Perugini, 33’ st. Derbyshire)); Bortolami, Geldenhuys; Castrogiovanni Mar., Ghiraldini (cap, 43’ st. Ongaro), Perugini S. (15’ st. Aguero) All. Mallett
Inghilterra: Armitage D.; Cueto, Tait, Flutey, Monye; Wilkinson, Care (41’ st. Hodgson); Easter, Moody (39’ st. Armitage S.), Haskell; Borthwick (cap), Shaw (26’ st. Deacon); Cole (26’ st. Wilson), Hartley (33’ st. Thompson), Payne (22’ st. Mullan)
All. Johnson M.
arb. Berdos (Francia)
- articolo letto 181 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale