Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2010-02-17

I segreti dello Stoccarda


La Juventus è finita in Europa League, mentre Cristian Molinaro continua in Champions e si appresta a sfidare il Barcellona. Bocciato da Lazio e Napoli in Italia, smentite le voci di un probabile trasferimento all'Atletico Madrid, l'ex bianconero è potuto approdare allo Stoccarda, ancora in lizza nel massimo torneo continentale, grazie al fatto di non essere mai stato impiegato in questo torneo da Ciro Ferrara. Lui ha rimpiazzato lo svizzero Magnin, che ha preferito di trasferirsi nello Zurigo. Molinaro è passato da una squadra in crisi a una in crisi nera. Infatti la società tedesca è ripartita nel 2010 dal quart'ultimo posto in classifica. Una situazione difficile che ha portato all'esonero di mister Babbel nello scorso dicembre.
Al suo posto è arrivato Gross, disoccupato dopo essere stato licenziato da Basilea al termine del campionato. In Champions League ha portato la qualificazione vincendo lo scontro diretto contro l'Unirea Urziceni. Una vittoria fondamentale che ha visto il ritorno al goal dell'erete di Mario Gomez: Pogrebnyak, acquistato dallo Zenit per circa 5 milioni. Fra le novità del nuovo anno potrebbe esserci il rilancio definitivo dell'ex viola Kuzmanovic, erede di Hitzlsperger, passato da poco alla Lazio. La vista del Barcellona dovrebbe risvegliare dal letargo Hleb, che nella prima parte di stagione ha convinto pochissimo. Lo Stoccarda guarda, però, anche al futuro, grazie al difensore centrale Serdan Tasci e al regista Sami Khedira.
- articolo letto 108 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale