Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2010-02-19

Trecento gol in carriera? Secondo qualcuno Del Piero li ha giù passati...


Con le reti rifilate al Genoa Del Piero si è avvicinato sensibilmente a quota 300 reti in carriera: ecco cosa pensa in proposito il diretto interessato, che coglie l’occasione per mostrare la sua perplessità riguardo ad i parametri valutativi, e rivendica altri 2 gol, compreso uno che avrebbe siglato in azzurro:“Quanti gol ho fatto? Parliamone senza ipocrisia: per un attaccante il gol è molto importante. Dunque i numeri contano, non mi vergogno di dire che ci tengo perché per me non sono motivo di autocelebrazione (perlomeno non ancora…) ma un ponte verso il futuro, perché ogni volta voglio far girare quel “contatore”, fare un gol in più, e poi un altro, e un altro ancora! Soprattutto quando quei gol si tramutano in risultati per la squadra.
Ma la questione è che non tutti siamo d’accordo su quanti ne ho fatti. E’ un discorso di punti di vista. C’è un quotidiano, ad esempio, che mi attribuisce il gol realizzato contro il Brescia in casa il 1 novembre 2006, campionato di serie B. Non considerano, infatti, la deviazione di Colombo sulla mia punizione, perché la palla era destinata comunque ad entrare in porta (interpretazione in linea con la Fifa). Secondo questa versione, la doppietta contro il Genoa mi avrebbe dunque portato a festeggiare il gol numero 300 da professionista: 269 reti con la Juve, 27 in azzurro (compresa quella contro la Lituania, attribuitami nel computo dei gol effettuato dalla Figc), 3 in Under 21, 1 con la maglia del Padova. Ma non per tutti è così. Ci sono altri giornali, ad esempio, che mi avevano assegnato il gol dell’1-0 contro l’Inter, in questa stagione, nel girone d’andata.
Io tendo a dare ragione a entrambi, ovviamente! E allora sarebbero 301… Ma la maggior parte delle fonti, su carta e on line, mi attribuisce 268 gol in bianconero. E allora che fare? Per ora scelgo una soluzione di compromesso: diciamo che finora ho segnato 268 gol (+2) con la Juve, complessivamente in carriera 299 gol (+2), e soprattutto che farò il possibile per segnare al più presto un altro gol per mettere tutti d’accordo e festeggiare “all’unanimità” la trecentesima rete da professionista. Trecento più due. Per poi ripartire e fare girare ancora quel “contatore”.
In Inghilterra esiste una commissione di “saggi” (The Premier League’s Dubious Goals Panel) che si riunisce una volta al mese per risolvere le questioni riguardanti i gol dubbi. Forse mi possono dare una mano… Comunque a mio avviso non sarebbe una cattiva idea pensare a una soluzione del genere” Contro il Bologna, domenica prossima, continuerà la caccia alla fatidica quota 300, che lo inserirebbe fra i “prescelti”, anzi fra gli immortali del calcio, precisamente fra i …trecentenari. Ricordiamo che solo 4 giocatori italiani hanno avuto il piacere e l’onore di toccare tale quota: Piola è il giocatore che ha siglato più reti, 364, seguito a ruota da Meazza 338, Baggio 318, Inzaghi 310, Del Piero e Altobelli 298.
- articolo letto 183 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale