Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2010-03-10

Miccoli e la nazionale italiana


Strano rapporto quello tra il Romario del Salento e i colori azzurri. Al primo anno di serie A con il Perugia viene convocato per la prima volta da Trapattoni e debutta il 12 febbraio 2003 contro il Portogallo. Tra il 2003 e il 2004 collezionerà 10 presenze (14 convocazioni) con 2 gol, di cui uno direttamente su calcio d’angolo, ma non riuscirà a conquistare la convocazione per EURO 2004. Da allora più nessuna possibilità nonostante i tanti campionati giocati a buon livello. In vista dei prossimi mondiali sono nati molti tormentoni in merito alle convocazioni di giocatori, sponsorizzati da stampa e tifosi, non tenuti in considerazione dal ct Lippi. Abbiamo sentito per diversi mesi i nomi di Cassano e Balotelli e ambedue sicuramente non andranno ai mondiali. Marcello Lippi crede molto al gruppo a discapito del talento dei singoli ma la sua nazionale ha dimostrato di avere poca qualità. Come si fa a restare indifferenti alle ultime prestazioni del capitano rosa? Molti giornalisti hanno iniziato ad avanzare la sua candidatura riconoscendo le grandi doti dell’attaccante che come pochi è capace di essere veramente decisivo nel corso di una partita. Purtroppo solo banali chiacchiere per riempire i giornali visto l’incomprensibile ostracismo del ct. Lippi che ha il pieno diritto di fare le sue scelte ma ha anche il dovere di dare una spiegazione ai tifosi. Perché Miccoli non merita la nazionale? Scelta tecnica o vecchie ruggini juventine? In mancanza della maglia azzurra, il " re del Barbera", continuerà a deliziare con le sue perle e i suoi magici colpi esclusivamente i tifosi rosanero.
- articolo letto 378 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale