| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2010-04-09

La leggenda di Suarez


Il talento di Luis Alberto Suarez aveva cominciato a far drizzare le antenne agli addetti i lavori ai Mondiali under 20 del 2007 in Canada. Il ragazzo, di origine uruguagliana, si era imposto come una delle rivelazioni del torneo finito tra le mani dell'Argentina di Messi e Zarate. All'epoca Suarez aveva alle spalle già due campionati da professionista, il primo in patria nel Nacional Montevideo, mentre il secondo in Olanda nel Groningen. Da quel momento Suarez non ha più smesso di crescere, dimostrando di valere tutti gli otto milioni di euro pagati dall'Ajax nell'estate del 2007. Oggi con gli ajacidi ha raggiunto vette realizzative di assoluto prestigio: oltre ottanta goal e cinquanta assist in tre stagioni, con quaranta reti seganta solamente quest'anno, 27 delle quali in Eredivisie. Un bottino, quest'ultimo, che è prossimo ad incoronarlo miglior marcatore straniero stagionale di sempre nella storia di questo club olandese. Punta centrale nell'Ajax di Van Basten, attaccante esterno con Martin Jol, seconda punta in nazionale nei tempi del Groningen; Suarez è un concentrato di estro, tecnica e mobilità, tecnica e mobilità, con un caratterino bello tosto e un repertorio che include tutte piccole malizie tipiche del navigato uomo d'area. La sua è una storia che racconta di un riscatto da un'infanzia difficile, ma oggi è un idolo dell'Amsterdam Arena.
- articolo letto 227 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale