| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2010-05-10

F1 Spagna: Si rivede Schumy, successo di Webber


Vince Webber davanti ad Alonso ma occhio ad un redivivo dal nome molto temibile…
Ci si apprestava a collocare nella nostra mente un GP della serie “Formula noia”, con le prime posizioni pressoché invariate rispetto a quella che era la griglia di partenza, che vedeva la 5^ pole su altrettante gare stagionali conquistata dalla scuderia austriaca della RedBull, nella fattispecie prima con l’australiano Mark Webber.
Sennonché, a pochi giri dal gong, vi saranno due intoppi che capiteranno prima alla seconda guida della RedBull Vettel (fuori pista per problemi alla ruota) e poi all’ex campione del Mondo Hamilton su McLaren (pure lui fuori pista, problemi alla sospensione anteriore sinistra); il primo riuscirà comunque a concludere al 3° posto, mentre Hamilton sarà costretto addirittura al ritiro, a tutto vantaggio del ferrarista Alonso, che in casa propria riesce a conquistare un nobile 2° posto.
Da segnalare la 4^ posizione di un redivivo Schumacher su Mercedes, davanti al leader del Mondiale Button (McLaren) e all’altro ferrarista Massa. E proprio la rinascita del tedesco 7 volte iridato costituisce il maggior elemento di curiosità di questa parte della stagione. Schumy continua a far paura, e non è solo per il nome che già di suo porta appresso timore e rispetto.
D’altronde Schumacher vuol dire calzolaio, e non è da escludere che possa fare le scarpe a qualcuno. A partire dal leader nonché campione in carica Jenson Button, che al momento comanda con 3 lunghezze su Alonso (un nulla da quando è in vigore il nuovo sistema di punteggio).
- articolo letto 158 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale