Area Tecnica Calcio
Tattica Calcio
Tutto Fantacalcio
 
| Home |  Serie A  | Serie BCalciomercato Curiosità  |  Nazionale Storie dei Campioni | Formazioni | Archivio News |      
2007-07-20

Ecco le prime parole di Collina ed i suoi programmi


Collina durante la sua presentazione come designatore della esordisce subito in maniera chiara dicendo "So che su di me l'attesa è grande. So che per quanto gratificante questa responsabilità è onerosa. Ma non sono e non voglio essere il salvatore della patria arbitrale". Sottolinea che il concetto di designatore è riduttivo, in quanto vede il suo più come un ruolo di allenatore. Perché i 90° che vedono gli arbitri in campo sono la parte finale ed il frutto del lavoro che c'è prima. Sarà il preparatore, che punterà sulle regole del gioco, ma anche sull'allenamento, i valori atletici e tattici. La sua gestione sarà sopratutto improntata a dare un senso di squadra agli arbitri, cercherà di far capire ai suoi arbitri che in campo sono in quattro e che si vince con il concetto di squadra, collaborando come un gruppo. E sopratutto insegnerà la qualità a lui più cara, quella che l'ha contraddistinto dagli altri: il dialogo! Più dialogo con i giocatori in campo, i dirigenti e le televisioni - articolo letto 39 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale