| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2006-11-15

I cartellini di questa stagione


Fa un po' impressione vedere un calciatore come Zlatan Ibrahimovic essere costretto a lasciare il campo, non per una suo tipico brutto gesto, che non ha nulla a che vedere con la sua classe, ma per una somma di ammonizioni, con la seconda di queste che non posso che definire ridicola. Il nuovo regolamento prevede il cartellino giallo per chi allontana il pallone a gioco fermo, cosa più che mai giusta, ma dov'è finita l'umanità? Il numero 8 dell'Inter ha appena toccato il pallone, senza forza eccessiva, evidentemente senza l' intenzione di voler perdere tempo o innervosire l' avversario. Un gesto spontaneo, istintivo, umano. Sembra come quando Marco Materazzi si è alzato la maglia dopo il goal nel derby...Uno dei goal più importanti della carriera, seguito dal secondo giallo, perchè la maglia ha superato il collo, che corrisponde al limite del giallo. Già, perchè se avesse alzato la maglia senza superare il collo, senza coprirsi il volto, avrebbe finito la partita in campo...Pensate quante doccie anticipate avrebbe fatto il mitico "penna bianca" Ravanelli, che esultava coprendosi il volto con la maglia dopo ogni goal! Gli arbitri qui non c'entrano nulla, non sono colpevoli come per esempio Palanca che nella sua clamorosa svista di domenica non ha assegnato un rigore evidentissimo a favore del Palermo, ma il regolamento che è stato ampliato recentemente di regole assurde ed inutili, che diminuiscono la spettacolarità dello sport più bello del mondo, e che si ostina a non ammettere la moviola in campo. E noi continuiamo a chiederci cosa abbiano fatto di così tanto sbagliato Ibra e Materazzi e se i palloni di sorpassano o no la linea di porta - articolo letto 45 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale