| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-11-12

I tifosi, domenica folle e stupidità bestiale: parliamone


Questa domenica entrerà nella storia dei ricordi negativi di Stato e Sport, in quanto entrambi hanno perso malamente e totalmente! Una domenica piena di follia da parte di centinai di tifosi in tutta Italia che covavano odio e rancore verso le forze dell'ordine, il via, la miccia che ha acceso tutto è stata la morte assurda ed incredibile di un ragazzo che dormiva e che è stato colpito dal proiettile di un poliziotto diciamo...disattento! Ma quanto è seguito non ha giustificazioni, il bestiario umano è uscito allo scoperto dando libero sfogo e colpendo tutto ciò che rappresentava un'istituzione. Appena si è diffusa la voce, confusa, della morte del tifoso...gli ultras hanno iniziato un passaparola, la parola d'ordine era: bloccare il campionato! Cosa che avrebbero dovuto decidere spontaneamente il governo ed i vertici dello sport. Dannato Dio Denaro! Così non è stato e la rabbia dei tifosi e via via cresciuta partendo con dei tafferugli ed arrivando sino alla guerriglia urbana...addirittura tifosi che prima erano prionti a darsele di santa ragione si sono untiti contro la polizia (vedi a Bergamo) facendo interrompere la partita grazie ai loro violenti gesti, minacciando di invadere il campo e chissà cosa poi...Le forze dell'ordine hanno dovuto affrontare fuori dagli stadi continui attacchi, ma il peggio è arrivato da Roma dove sospesa giustamente la parita Roma-Cagliari per sicurezza i tifosi si sono uniti, dapprima nel numero di 400 circa e poi man mano che la guerriglia continuava sino a quasi il doppio: un esercito di dementi imbestialiti e violenti! Hanno devastato auto e moto, divelto cartelli ed aste da usare come armi, caricato i polizziotti e le loro cammionette, attaccato diverse caserme di polizia, incendiato pullman ed altro...una vera e propria follia collettiva! Obiettivo comune tutto ciò che era in divisa! La violenza chiama violenza e gli stupidi riescono sempre a fare un numero superiore ai pensanti, questo è poco ma sicuro! - articolo letto 71 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale