| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
2007-11-17

Serra contro l'assassino di Sandri "Indifendibile"


L'ex prefetto di Roma, Achille Serra, ora Alto commissario per la lotta alla corruzione, usa parole dure e di condanna nei confronti del poliziotto, Spaccarotelle, che domenica ha sparato al tifoso laziale. "Indifendibile. Un gesto folle, quasi da demente. La pistola non doveva manco tirarla fuori. Figurarsi sparare". E sulle scene dei tifosi all'assalto delle caserme: "Anche qui bisogna essere chiari: spezzoni di tifoserie, magari rivali, che si mettono insieme contro la polizia hanno in comune solo l'odio per la divisa". Alle dure parole del comissario si uniscono quelle del padre "Mio figlio è stato ammazzato da un assassino che deve pagare". Insiste e chiarisce Giorgio Sandri "In questi giorni si è spesso mischiata l'uccisione di mio figlio con fatti che non c'entrano niente. Non voglio sentire parlare di stadi e di ultrà. Mio figlio è stato ammazzato da un assassino che deve pagare per quello che ha fatto" - articolo letto 74 volte

archivio news



Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale