| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
ANALISI TECNICO-TATTICA EUROPEO 2008 ITALIA-ROMANIA 1-1
“ITALIA TUTTO CUORE E CONFUSIONE”
a cura di Gabriele Aielli

L’italia spende tutto sotto il profilo dell’impegno, ma con troppa confusione tattica.

La Romania invece, ordinata tatticamente, contrattacca colpendo piu’ volte con contropiedi.

Sicuramente gli italiani non sono stati fortunati negli episodi e nelle decisioni arbritali, ma hanno mostrato troppa confusione tattica soprattutto nella fase di non possesso. Infatti nella fase difensiva hanno ritardato le scalate e sono andati fuori tempo nel pressing.

Il solo Buffon tiene in vita l’Italia e la qualificazione parando un rigore.
CONTRAPPOSIZIONE DELLE SQUADRE

Italia

ITALIA (4-3-1-2): BUFFON, ZAMBROTTA, PANUCCI, CHIELLINI, GROSSO, PIRLO, DE ROSSI, PERROTTA, CAMORANESI, CAMORANESI, TONI, DEL PIERO

NELLA FASE DI POSSESSO: L’ ITALIA CERCA PIU’ LE GIOCATE INDIVIDUALI, PER POTER SCARDINARE LA ROMANIA, CHE UN’ ORGANIZZAZIONE COLLETTIVA.
IL SOLO DEL PIERO RIESCE A CONCLUDERE IN PORTA CON INIZIATIVE PERSONALI CERCANDO DEGLI SPAZI TRA LE LINEE STRETTISSIME DELLA ROMANIA.
PIRLO NON RIESCE AD ESSERE IL PUNTO DI RIFERIMENTO PERCHE’ SPOSTATO COME INTERNO SINISTRO E ANCHE PERCHE’ NON HA LE CARATTERISTICHE ADATTE.

NELLA FASE DI NON POSSESSO: L’ITALIA NON RIESCE A PRENDERE TUTTA L’AMPIEZZA DEL TERRENO DI GIOCO CON SCALATE E SCIVOLAMENTI, SUBENDO COSI’ I CONTRATTACCHI DELLA ROMANIA, SOPRATTUTTO CON MUTU.
CONTRAPPOSIZIONE DELLE SQUADRE
Romania

ROMANIA (4-5-1):
LOBONT, CONTRA, RAT, TAMAS, CHIVU, RADOI, PETRE, CODREA, MUTU, GOIAN, NICULAE
NELLA FASE DI POSSESSO: LA ROMANIA SVILUPPA RIPARTENZE ATTACCANDO GLI SPAZI SULLE CORSIE LATERALI, PREVALENTEMENTE SULLA FASCIA DI SINISTRA, ANDANDO SPESSO NELL’1>1 CON ZAMBROTTA SENZA SUBIRE I RADDOPPI (TRATTEGGIO ROSSO).

NELLA FASE DI NON POSSESSO: I RUMENI NON HANNO MAI SUBITO IL GIOCO AEREO E NEANCHE GIOCATE IN PROFONDITA’ PERCHE’ HANNO MANTENUTO SEMPRE LE LINEE CORTE E INOLTRE HANNO AVUTO UN GIOCATORE COME SCHERMO DIFENSIVO, PRIMA CON RADOI POI CON CHIVU.

Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale