| Calciomercato |  Formazioni ufficiali  | PronosticiCuriosità e statisticheArea TecnicaStorie di CampioniVideo  |  Sport |
 
| Home |  Serie A  | Partite di oggiDiretta delle partite   Risultati liveFantacalcio  |  Probabili formazioniCalcio in tvCalcio News |
ANALISI TECNICO-TATTICA DI: JUVENTUS-UDINESE
CAMPIONATO SERIE A STAGIONE 2008/2009 (2°GIORNATA)
"CINICA JUVE"
a cura di Gabriele Aielli

Il posticipo della seconda giornata è stato caratterizzato da una partita ricca di contenuti, vinta da una Juventus molto razionale e cinica.

L’Udinese si schiera con un 3-4-3 in fase di possesso che poi diventa un 5-2-3 in non possesso.

La Juve invece si dispone con un solido 4-4-2.

Nelle figure sotto riportate si evidenziano alcuni movimenti chiave delle due squadre in entrambe le fasi.
CONTRAPPOSIZIONE DELLE SQUADRE


JUVENTUS (4-4-2):
Buffon; Grygera, Mellberg, Chiellini, De Ceglie; Camoranesi (42' s.t. Del Piero), Sissoko, Poulsen,Nedved; Amauri (42' s.t. Trezeguet), Iaquinta (35' s.t. Marchionni). (Manninger, Knezevic, Salihamidzic, Marchisio). All. Ranieri.

NELLA FASE DI POSSESSO: LA JUVENTUS E’ RISULTATA MOLTO CORTA, PORTANDO LA LINEA DIFENSIVA MOLTO ALTA. I CENTROCAMPISTI CENTRALI SI SONO PROCCUPATI PIU’ DELLA FASE DIFENSIVA CHE OFFENSIVA, TRANNE CHE IN ALCUNE CIRCOSTANZE CON PERCUSSIONI CENTRALI DI SISSOKO.
I DUE ESTERNI DI CENTROCAMPO, NEDVED E CAMORANESI SPESSO SI SONO PORTATI AD OPERARE TRA LE LINEE, ACCENTRANDOSI, LASCIANDO SPAZIO PER LE SOVRAPPOSIZIONI DEI TERZINI DE CELIE E GRYGERA. LA PRIMA LINEA INVECE HA ATTACCATO PIU’ GLI SPAZI IN PROFONDITA’.

NELLA FASE DI NON POSSESSO: LA JUVE E’ RISULTATA MOLTO CORTA CON TUTTE E TRE LE LINEE, MOSTRANDO UNA PARTECIPAZIONE TOTALE DELLA SQUADRA E RESTANDO SEMPRE IN EQUILIBRIO. HANNO SEMPRE DATO PRESSIONE AI PORTATORI DI PALLA E SOPRATTUTTO NON HANNO MAI DATO PROFONDITA’ ALL’UDINESE.
CONTRAPPOSIZIONE DELLE SQUADRE

UDINESE (3-4-3):
Handanovic; Ferronetti, Coda, Lukovic; Motta (26' s.t. Isla), D'Agostino, Inler, Pasquale; Pepe (30' s.t. Floro Flores), Quagliarella, Di Natale (13' s.t. Sanchez). (Belardi, Sala, Domizzi, Tissone). All. Marino.
NELLA FASE DI POSSESSO: L’UDINESE E’ APPARSA POCO EFFICACE SIA PER IL PROPRIO BARICENTRO BASSO SIA PER LA PRESSIONE DELLA JUVE. IN CHIAVE OFFENSIVA NON E’ STATA QUASI MAI PERICOLOSA PERCHE’ NON RIESCE AD ATTACCARE GLI SPAZI CON I TIPICI ATTACCANTI COME E’ NELLE CARATTERISTICHE, ED HA MOSTRATO UNA NETTA INFERIORITA’ NEL POSSESSO PALLA.

NELLA FASE DI NON POSSESSO: I FRIULANI SI SONO DIFESI CON TUTTI GLI EFFETTIVI TRANNE QUAGLIARELLA, MOSTRANDO UN 5-4-1 COME DA FIGURA, PORTANDO I DUE ESTERNI DI CENTROCAMPO PASQUALE E MOTTA SULLA LINEA DIFENSIVA; MENTRE I DUE ATTACCANTI ESTERNI PEPE E DI NATALE SI SONO PORTATI SULLA LINEA DEI CENTROCAMPISTI.

Ami allenare? Commenta anche tu la sfida dell'Olimpico di Torino. Misura la tua abilità di saper leggere le partite con gli altri allenatori
-> clicca qui per lasciare la tua personale analisi

Calciomagazine.net© - Edizione Sportiva del Periodico L'Opinionista
n. reg. Trib. Pescara n.08/08 dell'11/04/08. Iscrizione al ROC n°17982 del 17/02/2009 - p.iva 01873660680
tutti i diritti sono riservati - vietata ogni riproduzione anche se parziale