Atalanta, Percassi: “Miglioreremo la squadra, Muriel incedibile”

15

Atalanta

Le parole del presidente dell’Atalanta Percassi nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni de L’Eco di Bergamo.

BERGAMO – Antonio Percassi, presidente dell’Atalanta, ha rilasciato un’intervista a L’Eco di Bergamo toccando molti argomenti. Queste le sue parole a cominciare dal mercato: “Proveremo a migliorare la squadra. Ho chiesto un paio di inserimenti, come l’estate scorsa con Romero e Pessina. Confermare i big? Se si creano condizioni irrinunciabili un sacrificio si può fare. Non incassare e spendere non è equilibrato. Ma se qualcuno parte lo sostituiremo nel modo adeguato, a prescindere dagli inserimenti. E poi il mister non vuole 30 giocatori, proveremo a migliorare i titolarissimi. Io prenderei subito un difensore. Tomiyasu? Non faccio nomi, vado in astratto. Ilicic in questo momento è un valore aggiunto per l’Atalanta. Per me restano tutti. Muriel, Zapata, Ruslan. Incedibili”.

Sull’ennesima stagione incredibile dell’Atalanta: “Da cinque anni siamo in Europa. Tre volte in Champions. Tre volte terzi in serie A. Tre anni col miglio attacco. Ancora non ci credo. I ragazzi sono stato straordinari per tutta la stagione. Il sorteggio di Champions? Ci mancano due grandissime: Bayern Monaco e Barcellona. Sogno di ospitarne una, solo una però, nel girone, qui nel nostro stadio e con la nostra gente in tribuna. Magari se evitiamo di prendere i soliti 5 gol, preferisco”. Sulla Superlega: “Un’assurdità per la gente di sport. Ingiusta da tutti i punti di vista, mal gestita e con i tempi sbagliati. Nel calcio il bello è che l’Atalanta possa infastidire le grandi. Così diventi simpatico e i neutrali sono per te. Lo percepiamo a livello internazionale: giochi bene, segni tanti gol, dai sempre tutto. Avanti così”.

Articoli correlati