Barcellona, parla Messi: “Rinunciamo al 70% dello stipendio”

352

Il capitano del Barcellona hanno annunciato, attraverso un comunicato, la riduzione dello stipendio da parte dei calciatori blaugrana.

BARCELLONA – Dopo voci, conferme e smentite ecco l’ufficialità: i giocatori del Barcellona rinunceranno al 70% del loro stipendio fino a quando non terminerà l’emergenza. Questo è quanto emerge dal comunicato di Leo Messi che, attraverso un post sui social, ha parlato a nome di tutti i giocatori facendo luce su un questione confusionaria grottesca, per certi versi. Nei giorni scorsi, infatti, club e calciatori erano arrivati allo scontro verbale a causa della questione stipendi con una forte pressione da parte della dirigenza a causa del primo rifiuto da parte di Messi a compagni.

Attraverso questo comunicato, dunque, il fuoriclasse argentino ha fatto chiarezza annunciando quello che tutti stavano aspettando. I giocatori del Barcellona, dunque, rinunceranno al 70% del loro stipendio e, inoltre, pagheranno il salario dei dipendenti del club in modo tale che questi possano percepire il 100% del loro stipendio, nonostante l’emergenza. Nel comunicato, inoltre, Messi si è mostrato sorpreso circa l’atteggiamento di alcuni membri della dirigenza catalana nei confronti dei calciatori. L’accordo, secondo la Pulce, non era stato ancora trovato perché i senatori stavano cercando una formula che potesse salvare tutti i membri del club, dallo staff a quelli delle squadre giovanili.

Articoli correlati