Bologna – Genoa 0-2: diretta live e risultato finale

1015

Bologna Genoa cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bologna – Genoa del 12 maggio 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale, dove vedere il match valido per la trentaseiesima giornata di Serie A

La cronaca del match e tabellino

RISULTATO FINALE: BOLOGNA-GENOA 0-2

SECONDO TEMPO

90′ L’arbitro controlla il proprio cronometro e decreta la fine della partita Bologna – Genoa. Il punteggio finale è dunque di 0 a 2. Vi ringraziamo per averci scelto e appuntamento alle nostre prossime dirette

89′ Fuori Roberto Soriano, ecco la mossa dell’allenatore

89′ Entra in campo Wisdom Amey per Bologna

89′ Fuori Takehiro Tomiyasu, ecco la mossa dell’allenatore

89′ Sul terreno di gioco per Bologna Kacper Urbański

82′ Abbandona il terreno di gioco Kevin Strootman per Genoa

82′ Forze fresche in campo per Genoa con l’ingresso di Francesco Cassata

82′ Abbandona il terreno di gioco Gianluca Scamacca per Genoa

82′ Mossa dell’allenatore entra sul terreno di gioco Marko Pjaca

70′ Lascia il campo Mattias Svanberg per Bologna

70′ Entra in campo Nicola Sansone per Bologna

69′ Valon Behrami fuori campo per dar spazio al compagno

69′ Dalla panchina si alza Miha Zajc che fa il suo ingresso

69′ Goran Pandev lascia il terreno di gioco

69′ Forze fresche in campo per Genoa con l’ingresso di Ivan Radovanović

64′ Il direttore di gara sventola il cartellino per Jerdy Schouten, autore dell’intervento scorretto

62′ Fuori Mitchell Dijks, ecco la mossa dell’allenatore

62′ Andreas Skov Olsen rimpiazza il compagno di squadra

62′ Riccardo Orsolini lascia il campo

62′ Sostituzione per Bologna entra in campo Emanuel Vignato

61′ La palla finisce in rete! Gianluca Scamacca realizzando con precisione il penalty ha superato il portiere

46′ Intervento sanzionabile di cartellino, irremovibile il direttore di gioco

46′ Le squadre sono tornate al centro del campo per il secondo tempo, l’arbitro da nuovamente inizio alle ostilità!

PRIMO TEMPO

45′ Finisce la prima frazione di gioco tra Bologna-Genoa. Non perdetevi il secondo tempo dell’incontro che seguiremo assieme

32′ Milan Badelj lascia il campo

32′ Nicolò Rovella si incammina verso il centro del campo, pronto l’ingresso

13′ Rete per Genoa, in gol Davide Zappacosta , assist di Milan Badelj!

1′ Il direttore di gara estrae il giallo a Cristián Zapata

1′ Bologna e Genoa ha inizio! Prepariamoci a gustare questo incontro assieme

Calciomagazine è felice di invitarvi al live di Bologna – Genoa, squadre su terreno di gioco, è tutto pronto

Tabellino

BOLOGNA: Federico Ravaglia; Adama Soumaoro, Takehiro Tomiyasu (dal 44′ st Wisdom Amey), Danilo, Mitchell Dijks (dal 17′ st Emanuel Vignato), Roberto Soriano (dal 44′ st Kacper Urbański), Jerdy Schouten, Mattias Svanberg (dal 25′ st Nicola Sansone), Riccardo Orsolini (dal 17′ st Andreas Skov Olsen), Rodrigo Palacio, Musa Barrow. A disposizione: Łukasz Skorupski, Ibrahima M’Baye, Valentin Antov, Lorenzo De Silvestri, Andrea Poli, Andri Baldursson, Paolo Faragò. Allenatore: Siniša Mihajlović.

GENOA: Mattia Perin; Cristián Zapata, Edoardo Goldaniga, Andrea Masiello, Davide Zappacosta, Valon Behrami (dal 24′ st Miha Zajc), Kevin Strootman (dal 37′ st Francesco Cassata), Milan Badelj (dal 32′ pt Nicolò Rovella), Gianluca Scamacca (dal 37′ st Marko Pjaca), Goran Pandev (dal 24′ st Ivan Radovanović), Eldor Shomurodov. A disposizione: Federico Marchetti, Alberto Paleari, Jérôme Onguéné, Manolo Portanova, Paolo Ghiglione, Filippo Melegoni, Mattia Destro. Allenatore: Davide Ballardini.

Reti: al 13′ pt Davide Zappacosta, al 16′ st Gianluca Scamacca.

Ammonizioni: al 19′ st Jerdy Schouten (BOL), al 1′ pt Cristián Zapata (GEN), al 1′ st Eldor Shomurodov (GEN).

Le parole di Mihajlovic e Ballardini

Mihajlovic: “Se non posso giocarmi un posto in Europa, preferisco non dovermi giocare la permanenza in serie A. È una via di mezzo che ci sta bene, anche se io non mi accontento e cerco sempre di tirare fuori il massimo da me stesso e dai giocatori. Il primo obiettivo, vista la stagione particolare, era salvarsi. Non siamo mai andati in sofferenza, non siamo mai stati invischiati nella lotta salvezza dove ci sono squadre più forti di noi. Potevamo fare di più, ma c’era il rischio di fare molto peggio. Abbiamo 40 punti, non abbiamo rubato nulla. Anzi, meritavamo sicuramente qualcosa in più. In 35 partite forse ne abbiamo sbagliate un paio. Poi qualche volta ci è mancata lucidità o attenzione in fase difensiva, ma abbiamo sempre fatto la partita con i nostri principi e la nostra identità. Si può migliorare sempre in tutto, nella concentrazione. Ogni tanto ci distraiamo e facciamo degli errori che in serie A costano caro. La squadra è giovane, non puoi pretendere da un ragazzo di 20 anni di avere la stessa esperienza di uno di 30 anni. Tutte le squadre al mondo cercano di migliorarsi, poi è anche vero che anche i giocatori devono migliorarsi. Ovviamente bisogna vedere quanti margini di miglioramenti ci sono, ma i nostri ragazzi ne hanno davvero tanti”.

L’arbitro

A dirigere la gara sarà Francesco Fourneau della sezione di Roma1, assistito dai guardalinee Rocca (Catanzaro) e Scarpa (Reggio Emilia), quarto uomo Serra (Torino). Al VAR andrà Abisso della sezione di Palermo, mentre Costanza (Orvieto) siederà come AVAR.

La presentazione del match

BOLOGNA – Questa sera, mercoledì 12 maggio, allo Stadio Dall’Ara, si gioca Bologna – Genoa, gara valida per la trentaseiesima e terzultima giornata del campionato di Serie A; calcio di inizio previsto per le ore 20.45. I felsinei sono reduci dal pareggio esterno per 1-1 contro l’Udinese e sono undicesimi, proprio a pari merito con i friulani, a quota 40 con un percorso di 10 successi, 10 pareggi e 15 sconfitte; 41 gol fatti e 54 subiti. Il bilancio nelle ultime cinque partite é di 1 vittoria, 3 pareggi e 1 sconfitta: 9 reti fatte e 11 incassate. Il Grifone aveva iniziato malissimo la stagione, posizionandosi per molte settimane in piena zona retrocessione; poi con l’arrivo di Ballardini in panchina al posto di Maran sono arrivati molti risultati positivi anche se nelle ultime settimane si é registrato un calo ed ora occorrono punti preziosi per mettere al sicuro la salvezza. Viene dalla sconfitta per 1-2 rimediata a Marassi contro il Sassuolo ed é quattordicesimo in classifica con 36 punti, frutto di 8 vittorie, 12 pareggi e 15 sconfitta: 41 gol fatti e 54 subiti. Nelle ultime cinque sfide ha collezionato 1 vittoria, 1 pareggio e 3 sconfitte realizzando 9 gol e subendone 12. Sono 73 i precedenti, in terra emiliana, fra le due compagini con il bilancio di 30 vittorie per i padroni di casa, 23 pareggi e 10 affermazione degli ospiti. La gara di andata si è chiusa invece con la vittoria per 2-0 a favore del Genoa. Pronostico a favore dei padroni di casa con vittoria quotata mediamente a 2,35.

QUI BOLOGNA – Mihajlovic dovrebbe mandare la squadra in campo col modulo 4-2-3-1 con Skorupski tra i pali. Al centro della difesa la coppia formata da Danilo e Soumaoro; ai lati Tomiyasu e Dijks. In mediana Svanberg e Schouten. Alle spalle dell’ex Palacio ci dovrebbe essere il trio composto da Orsolini (in vantaggio su Skov Olsen), Soriano e Barrow.

QUI GENOA – Ballardini dovrà fare a meno ancora di Luca Pellegrini e Biraschi. Probabile modulo 3-5-2 con Perin in porta e difesa composta da Goldaniga, Zapata e Masiello. In cabina di regia Badelj con Behrami e Strootman mezzali; Zappacosta e Ghiglione sulle corsie esterne. Coppia d’attacco formata da Shomurodov e Pandev.

Le probabili formazioni di Genoa – Sassuolo

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Soumaoro, Dijks; Svanberg, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Behrami, Badelj, Strootman, Zappacosta; Shomurodov, Pandev. Allenatore: Ballardini

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Bologna – Genoa, valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport (canale numero 255 satellite). Per gli abbonati a Sky esiste anche un’altra opzione per assistere al match tra Genoa e Benevento, ovvero l’applicazione Sky Go. Tramite questo strumento, potrà essere seguita la partita in streaming su supporti come pc, smartphone e tablet. Infine, c’è un’ulteriore opportunità per godersi le emozioni della sfida ed è NOW: il servizio di streaming e on demand di Sky. Usufruendo di questa possibilità, ovviamente acquistando uno dei pacchetti dedicati, c’è la possibilità di guardare gli eventi più importanti della programmazione proposta da dall’emittente satellitare.

Articoli correlati