Calcio femminile, 19a giornata: perdono le prime della classe

Calcio femminile, 19a giornata: perdono le prime della classe

Perdono Juventus e Brescia, che restano così appaiate a quota 51 quando mancano tre giornate al termine

TORINO- Anche la diciannovesima giornata del Campionato di Serie A si svolge all’insegna delle sorprese. Perdono le prime della classe, Juventus e Brescia, e in vetta alla classifica resta tutto invariato, con tutto da decidere quando mancano tre partite al termine. Seconda sconfitta consecutiva per le bianconere che cedono 2-1 in trasferta sul campo della Fiorentina. Match equilibrato che conosce due scossoni al 27′ e al 34′ del secondo tempo grazie alle reti di Mauro e Franssi; gol decisivo per le Viola allo scadere del tempo. Non ne approfittano le leonesse piegate anch’esse da un gol messo a segno in extemis da Carolina Mendes. Dopo aver dominato il primo tempo, il Brescia perde così il derby contro l’Atalanta e la possibilità di volare da solo in testa alla classifica.

Alle loro spalle il Tavagnacco conserva il terzo posto regolando l’Agsm Verona 3 a 2 grazie alle reti di Brumana, Polli e Catena. Punto salvezza conquistato dal ChievoVerona che pareggia 1-1 in casa del Ravenna. Tre punti d’oro per il Sassuolo che batte la Res Roma e agguanta il Pink Bari, impegnato nel posticipo di domani contro l’Empoli Ladies.

Calcio femminile, 9a giornata di ritorno: i risultati

Agsm-Tavagnacco 2-3

Brescia-Atalanta 2-3

Fiorentina-Juventus 2-1

Pink Bari-Empoli Ladies

Ravenna Woman-Chievo Verona 1-1

Sassuolo-Res Roma 1-0

Classifica dopo diciotto giornate

Juventus 51, Brescia 51, Tavagnacco 37, Atalanta 36, Fiorentina 34, Chievo Fimauto Valpolicella 26, Agsm Verona 22, Res Roma 21, Ravenna Women 15, Pink Bari 13, Sassuolo 13, Empoli 8.

Prossimo turno

Agsm Verona-Pink Bari

Atalanta-Fiorentina

Empoli Ladies-Sassuolo

Juventus-Ravenna Women

Res Roma-Brescia

Tavagnacco-ChievoVerona

Foto tratta dal sito ufficiale dell’Atalanta