Calciomercato 2020/2021: gli ultimi colpi dall’estero

47

Europa League

La sessione invernale di calciomercato ha oltrepassato il giro di boa anche per le società estere: in attesa di possibili colpi nel finale, vediamo quelli messi a segno negli ultimi giorni

LONDRA – Nel resto d’Europa, come in Italia, è in corso la sessione invernale di calciomercato. Finora gli acquisti non hanno comportato grandi esborsi economici, ma qualche movimento importante c’è stato. Ad esempio il centrocampista ungherese Dominik Szoboszalai, passato dal Salisburgo al Lipsia per circa venti milioni di euro. Vediamo ora quali siano gli ultimi affari più importanti conclusi in questi giorni dalle società europee e alcune delle trattative di calciomercato in corso.

Partiamo da Mesut Ozil. Il calciatore tedesco di origine turca, in passato accostato anche a diverse squadre italiane, ha ottenuto la rescissione del contratto che aveva con l’Arsenal. Nel suo futuro c’è il Fenerbahce, con cui il trequartista classe 1988 ha già un accordo. Ozil prima di passare le ultime sette stagioni e mezza con i Gunners aveva vestito le maglie di Schalke 04, Werder Brema e Real Madrid. Il giocatore era ormai fuori rosa nell’Arsenal, escluso sia in Premier League che dalla lista consegnata per l’Europa League. Dato che Ozil aveva uno stipendio di circa 18 milioni di sterline si è cercato di risolvere la situazione al più presto. Nel Fenerbahce non avrà l’opportunità di misurarsi in Europa, dato che il club turco con i risultati della stagione scorsa in campionato non si era guadagnato la qualificazione per le competizioni europee.

Un altro nome interessante che giocherà per un altro team è quello di Luka Jovic. Il giovane talento serbo del Real Madrid tornerà nella squadra con cui finora si è meglio espresso: dai blancos passerà in prestito fino al termine della stagione all’Eintracht Fracoforte. Aveva già fatto parte del club tedesco dal 2017 al 2019, andando a segno nella secondo anno 17 volte in 32 partite di Bundesliga. Jovic non è riuscito ad entrare nelle grazie di Zidane, che lo ha schierato poche volte. Ora cercherà di rilanciarsi nel campionato in cui si è meglio espresso, con la prospettiva magari di tornare nuovamente in Spagna con una maturazione diversa.

Tra le squadre più attive in questa sessione troviamo l’Atletico Madrid. Dopo aver rescisso il contratto con Diego Costa, gli spagnoli si sono assicurati le prestazioni di Moussa Dembélé. Il giocatore francese di origini maliane passa dall’Olympique Lione ai colchoneros in prestito per 1,5 milioni di euro, ma per il riscatto di fine stagione ce ne vorranno altri 33,5, con una clausola per ricavare una percentuale dalla futura vendita. L’attaccante militava nel club francese dal 2018, avendo precedentemente giocato nel Fulham e nel Celitc. Sembra però che l’Atletico sia sulle tracce di un altro attaccante francese sempre in questa sessione: l’obiettivo è Alexandre Lacazette, giocatore dell’Arsenal con il contratto in scadenza nel prossimo giugno. Vedremo entro la fine del mese se questo affare si concretizzerà o meno.

Articoli correlati