Calciomercato Serie A, offerta del Tottenham per Lautaro: le trattative dei club

42

Serie A 2021/2022

Calciomercato Serie A, dopo Lukaku al Chelsea, un’altra inglese in pressing sull’Inter: Lautaro Martinez è nel mirino del Tottenham. I campioni d’Italia aspettano Dzeko, mentre a Roma si spera nell’arrivo di Icardi

MILANO – Continua la sessione estiva del calciomercato Serie A 2021-2022. Che – secondo le direttive della Figc – si chiuderà martedì 31 agosto 2021. Tra la necessità di risistemare i bilanci dopo un 2020 segnato dalla pandemia da Covid, i club cercano comunque di aggiudicarsi i migliori giocatori disponibili per disputare un campionato competitivo: di seguito la situazione del mercato al 1° agosto 2021.

Inter

I campioni d’Italia si presenteranno – per la stagione 2021-2022 – con una rosa decisamente diversa rispetto a come ci si aspettava fino a qualche mese fa. Se il futuro di Lautaro Martinez in nerazzurro era in bilico già da un po’, la notizia della cessione di Romelu Lukaku al Chelsea – per 115 milioni – al confronto sembra più un fulmine a ciel sereno. Ad ogni modo: se il pressing del Tottenham sull’Inter, che per il momento sembra rifiutare l’offerta di 70 milioni per l’argentino, andasse a buon fine, i nerazzurri perderebbero un altro pezzo importante per la squadra. Nel frattempo da Viale della Liberazione ci si muove per un movimento in entrata: in particolare, sembra che la trattativa tra Inter e Roma dovrebbe portare in tempi relativamente brevi alla cessione di Edin Dzeko. Il bosniaco dovrebbe firmare con l’Inter un contratto di durata biennale, ma a tal proposito non c’è ancora alcuna ufficialità.

Roma

E se si parla della cessione di Dzeko, non si possono tralasciare le conseguenze che l’operazione avrebbe sul mercato della Roma. Se il numero 9 dei capitolini dovesse davvero andare all’Inter, infatti, i giallorossi si ritroverebbero un vero e proprio buco in attacco. Buco che potrebbe essere colmato solo con un attaccante di qualità: primo fra tutti Mauro Icardi. Secondo alcuni, l’argentino del Paris Saint-Germain potrebbe verosimilmente tornare in Italia, reduce di un rapporto non particolarmente roseo con il suo club. Complici anche le prestazioni non sempre ottimali. Nel frattempo si guarda anche altrove, e un possibile sostituto potrebbe essere anche Haris Seferovic, 29enne svizzero attualmente in forza al Benfica. In attesa di ulteriori sviluppi, i giallorossi hanno comunque ufficializzato l’ingaggio del terzino uruguaiano Matias Vina: classe 1997, arriva a Roma dal Palmeiras per 13 milioni più i bonus.

Lazio

Entra nel vivo anche per la Lazio, la sessione estiva del calciomercato di Serie A. Tiene banco, per i biancocelesti, la discussione a proposito del futuro di Joaquin Correa. Se infatti l’argentino sembra che lascerà a prescindere il club capitolino, la sua destinazione è tutt’altro che decisa. L’Inter potrebbe essere la favorita, ma non se l’affare Dzeko andrà in porto: secondo alcuni Correa sarebbe comunque anche nel mirino del Milan. Per quanto riguarda i nuovi possibili arrivi, occhi puntati sul serbo Filip Kostic, il cui ingaggio potrebbe essere ufficializzato già a partire dalla prossima settimana. Non è tutto: resta ancora appetibile, fino a prova contraria, anche il cartellino di José Maria Callejon. Anche se nella trattativa si è inserito il Getafe, che sembra sia costantemente in contatto con gli ambienti della Fiorentina.

Napoli

Emerson Palmieri o Reinildo Mandava? Questa è la domanda che – in queste ore – sembra crucciare la dirigenza del club azzurro. Considerando che con il Chelsea la trattativa sembra arenata, ora Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli potrebbero tornare alla carica per aggiudicarsi il cartellino del mozambicano del Lille. Che secondo alcuni potrebbe sbarcare a Napoli con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Per quanto concerne il capitolo cessioni, si arena anche la trattativa con il Parma per il cartellino di Gennaro Tutino, mentre Sebastiano Luperto è sempre più vicino all’Empoli, ma a patto che i partenopei riescano a trovare qualcuno che lo possa sostituire.

Articoli correlati