Crotone-Atalanta 1-1, il tabellino: Palomino risponde a Mandragora

Crotone-Atalanta: cronaca diretta, risultato in tempo realeIl tabellino di Crotone-Atalanta 1-1 il risultato finale, i padroni di casa passano in vantaggio con Madragora ma nel finale gli orobici trovano il pari con Palomino.

CROTONE – Nel match valido per la ventiquattresima giornata di Serie A Crotone e Atalanta pareggiano 1-1. Succede tutto nella seconda frazione di gioco con i padroni di casa che passano in vantaggio grazie a Mandragora ma nel finale arriva il pareggio degli ospiti grazie a Palomino. Con questo pareggio la squadra di casa sale a quota 21 e allunga sulla Spal mentre la squadra di Gasperini resta ottava salendo a 37 punti.

RISULTATO FINALE: CROTONE-ATALANTA 1-1 (primo tempo 0-0)

IL TABELLINO

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis (68′ Ajeti), Mandragora, Benali; Trotta (76′ Ricci), Budimir (86′ Pavlovic), Nalini. Allenatore: Zenga

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer (84′ Barrow), De Roon, Cristante, Spinazzola; Ilicic, Petagna (55′ Freuler), Cornelius. Allenatore: Gasperini

Reti: 80′ Mandragora (C), 88′ Palomino (A)

Ammonizioni: Palomino, Toloi (A), Capuano, Budimir, Faraoni, Nalini (C)

Espulsioni:

Recupero: 0′ nel primo tempo, 4′ nel secondo tempo

Stadio: Ezio Scida

Crotone-Atalanta 1-1, il tabellino: Palomino risponde a Mandragora

La compagine di Zenga è reduce dal pareggio ottenuto a San Siro contro l’Inter ed ha conquistato cinque punti nelle ultime tre gare giocate. La squadra di Gasperini viene da due vittorie di fila contro Chievo e Sassuolo: sarà l’ultimo turno prima dell’impegno di Europa League in casa del Borussia Dortmund, dovrà essere bravo il tecnico a tenere alto il livello di attenzione sul campionato. I calabresi sono quartultimi in classifica con 20 punti ed hanno uno degli attacchi meno prolifici del torneo, solo 18 gol fatti. I bergamaschi sono in settima in posizione con 36 punti in piena zona Europa League.

QUI CROTONE – Mister Zenga data l’assenza di Sampirisi e con Martella che sarà in dubbio fino all’ultimo, in difesa inserirà Faraoni e Pavlovic. A centrocampo verrà confermato il trio Benali-Mandragora-Barberis. In avanti ci saranno Ricci e Trotta dal primo minuto, Nalini si giocherà una maglia con Stoian.

QUI ATALANTA – L’allenatore Gasperini non avrà Caldara e Gomez, al loro posto giocheranno Ilicic sulla trequarti e Palomino in difesa. A centrocampo gli testerni saranno Hateboer e Gosens con Spinazzola che si accomoderà in panchina. Cristante, Freuler e De Roon agiranno al centro. in attacco Petagna è favorito su Cornelius.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Pavlovic; Barberis, Mandragora, Benali; Ricci, Trotta, Nalini. A disposizione: Festa, Viscovo, Simic, Ajeti, Izco, Zanellato, Rohden, Crociata, Stoian, Diaby, Simy, Ricci Allenatore: Zenga

ATALANTA (3-5-1-1): Berisha; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, De Roon, Gosens; Ilicic; Petagna. A disposizione: Gollini, Rossi, Mancini, Caldara, Castagne, Gosens, Schmidt, Melegoni, Haas, Gomez, Cornelius, Barrow Allenatore: Gasperini

Arbitro: Massa

Assistenti: Giallatini, Preti

Quarto Uomo: Chiffi

Var: Giacomelli

Avar: Costanzo

Stadio: Ezio Scida di Crotone