L’esame truccato di Suarez: spuntano le intercettazioni

137

Suarez

L’agenzia ACI ha riportato parte delle intercettazioni legate all’esame truccato sostenuto da Luis Suarez in quel di Perugia.

PERUGIA – Emergono nuovi dettagli circa l’incresciosa vicenda legata dall’esame truccato di italiano sostenuto da Luis Suarez, nei giorni scorsi, a Perugia. Queste le intercettazioni raccolte dall’agenzia ACI:

“Comunque, allora, tornando seri – dice un interlocutore all’indagata Spina – hai una grande responsabilità perché se lo bocciate ci fanno gli attentati terroristici”.

E Spina: “Ma te pare che lo bocciamo! Oggi ho chiamato Lorenzo Rocca che gli ha fatto la simulazione dell’esame e abbiamo praticamente concordato quello che gli farà l’esame! Oggi c’ho l’ultima lezione e me la devo preparare perché non spiccica na parola, parla all’infinito”. L’interlocutore: “E che livello dovrebbe passare questo ragazzo… B1?”. E Spina “non dovrebbe, deve, passerà perché con 10 milioni a stagione di stipendio non glielo puoi far saltare perché non ha il B1. Il mio timore è che i giornalisti gli facciano due domande e quello va in crisi”.

Articoli correlati