Le squadre di Euro 2020: alla scoperta della Repubblica Ceca

70

Euro 2020 Repubblica Ceca

La presentazione della Nazionale ceca in vista dell’Europeo: il cammino della squadra, la rosa, il calendario, le statistiche e le possibilità di qualificazione

GLASGOW – L’11 giugno avrà inizio, come ben sapete, il 16° Europeo della storia del calcio. Che per questa edizione verrà ospitato ad Amsterdam (Paesi Bassi), Baku (Azerbaigian), Bucarest (Romania), Budapest (Ungheria), Copenaghen (Danimarca), Glasgow (Scozia), Londra (Inghilterra), Monaco (Germania), Roma (Italia), San Pietroburgo (Russia) e Siviglia (Spagna). Una delle 24 partecipanti al torneo è la Repubblica Ceca: di seguito la scheda e la rosa della squadra.

  1. Il cammino della nazionale
  2. La rosa con i suoi top player
  3. Il calendario degli incontri
  4. Curiosità e statistiche
  5. Dove può arrivare

Il cammino della Nazionale

La squadra allenata dal ct Jaroslav Šilhavý partecipa per la settima volta al massimo torneo continentale per Nazionali. La Repubblica Ceca accede ad Euro 2020 dopo essere passata per il Gruppo A, da cui è uscita al secondo posto con 15 punti, dietro l’Inghilterra (21 punti). Nello stesso Gruppo, dietro Inghilterra e Repubblica Ceca, hanno mancato la qualificazione ad Euro 2020 il Kosovo (11 punti), la Bulgaria (6 punti) e il Montenegro (3 punti)

La rosa con i suoi Top-Player

Tanti sono i calciatori impegnati nei maggiori campionati europei di calcio. Sebbene la Repubblica Ceca sia arrivata solo una volta nella sua storia in finale – nel ’96 – la rosa della Nazionale 2021 vanta calciatori del calibro del “tedesco” Patrick Schick (Bayer 04 Leverkusen), Tomas Soucek (West Ham United) e del portiere del Werder Brema Jiri Pavlenka. Nella rosa sono presenti anche gli “italiani” Jakub Jankto e Antonin Barak, rispettivamente della Sampdoria e dell’Hellas Verona.

Il calendario degli incontri

La squadra allenata dal ct Jaroslav Šilhavý farà il suo esordio nel Girone D il 14 giugno (ore 15) contro la Scozia, presso lo stadio Hampden Park di Glasgow, una delle città ospitanti il torneo itinerante. Soltanto quattro giorni dopo, la Repubblica Ceca scenderà di nuovo in campo (questa volta alle 18) contro la Croazia, sempre a Glasgow. Ultimo appuntamento della fase a gironi sarà contro l’Inghilterra: la partita si giocherà a Wembley il 22 giugno alle 21.

Curiosità e statistiche

La Nazionale della Repubblica Ceca si trova – attualmente – al 40° posto nel ranking mondiale Fifa: è erede della Nazionale cecoslovacca, che scomparve con la secessione della Slovacchia, appunto, nel biennio 1994-1995. Nella sua storia, la Nazionale ha giocato sei volte l’Europeo – raggiungendo il suo massimo risultato con il secondo posto nel 1996 – e una sola volta i Mondiali. Dove fu battuta ai gironi per 2-0 dalla leggendaria Italia – poi campione del mondo in quella stessa edizione del torneo – di Cannavaro e di Inzaghi.

Dove può arrivare

Non si tratta di un girone semplice, a dirla tutta, per la Repubblica Ceca impegnata a Euro 2020. La favorita del gruppo è sicuramente l’Inghilterra di Gareth Southgate. Con calciatori del calibro di Phil Foden e Raheem Sterling (entrambi del Manchester City), l’Inghilterra è certamente un osso duro. Come anche la Croazia degli “italiani” Brozovic, Perisic e Pasalic. Sulla carta la Repubblica Ceca sembrerebbe non essere all’altezza delle rivali, ma il calcio e strano, e chissà che il primo match con la Scozia non riservi delle sorprese.

Articoli correlati