Fondi-Foggia 2-2 il tabellino e la cronaca live della promozione in Serie B

1144

Il Foggia è in Serie B. La squadra pugliese torna nella serie cadetta dopo 19 anni di assenza. A Fondi finisce 2-2 ma un punto è sufficiente a Stroppa e compagni per far festa. I gol per i satanelli Maza nel primo tempo e Mazzeo nella ripresa. Per il Fondi Gambino e Albadoro a riequilibrare il match in appena sette minuti.

RISULTATO FINALE: FONDI-FOGGIA 2-2

TABELLINO:

FONDI (4-3-3): Baiocco; Tommaselli (46′ Pompei), Galasso, Signorelli, Marino; D’Angelo (46′ Albadoro), De Martino, Varone; Calderini, Gambino, Giannone (55′ Tiscione). All. Pochesci

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Martinelli, Coletti, Rubin; Agnelli (88′ Sicurella), Vacca, Gerbo; Chiricò (67′ Sarno), Mazzeo, Sainz-Maza (74′ Pompilio). All. Stroppa

Reti: 43′ Maza, 73′ Mazzeo, 75′ Gambino, 82′ Albadoro

Ammoniti: Tommaselli, Loiacono, Varone


Fondi-Foggia 2-2 il tabellino e la cronaca live della promozione in Serie BB

Fondi-FoggiaFONDI (LE) – Oggi, domenica 23 aprile 2017, allo stadio domenico Purificato, si gioca Fondi-Foggia, incontro valevole per la trentaseiesima giornata del campionato di Lega Pro Girone C. Calcio di inizio alle ore 14.30. Il Foggia cerca il punto che gli consentirebbe la certezza della promozione in serie B contro il Fondi. Agli uomini di Stroppa basta un ultimo punto per poter festeggiare il ritorno ra i cadetti. L’amosfera in terra pugliese è caldissima. I satanelli mancano dalla seconda serie italiana dalla stagione 1997-98, quando finirono il torneo al diciassettesimo posto. Diciannove anni dopo può tornare a riaffacciarsi nel calcio importante. In mezzo, due fallimenti e due finali play-off perse per l’accesso alla serie cadetta.

Le parole di Stroppa alla vigilia del match servono a caricare la squadra: “Fuori da qui non si riesce a parlare e a pensare ad altro in città (cioè della promozione, ndr), come è giusto che sia. Io fortunatamente esco poco, ma i ragazzi lo vedono. Tutto quello che hanno conseguito, è stato frutto di un lavoro incredibile, ed è quindi giusto che abbiano questo tributo. Ma una volta che scendono in campo, devono dare il massimo. Abbiamo affrontato la settimana come le altre, e loro hanno prestato il massimo impegno come sempre.”

Qui Fondi

Pochesci sembra orientato su un 4-3-3. Davanti a Baiocco, il quartetto difensivo sarà formato da Galasso e Pompei sugli esterni con Signorini e Marino centrali. A centrocampo, De Martino in cabina di regia, supportato da Varone e D’Angelo. In avanti il tridente formato da Giannone, Gambino e Galderini.

Qui Foggia

Modulo speculare per il Foggia di Stroppa. Il tecnico deve fare a meno di Empereur infortunato a cui si aggiunge Deli (lesione all’adduttore sinistro).
Davanti a Guarna, confermata la difesa a quattro con Loiacono e Rubin sugli esterni e Coletti e Martinelli centrali. A centrocampo, Agnelli e Vacca fungeranno da “alfieri di Agazzi. In avanti il tridente con Chiricò, Mazzeo e Di Piazza.

Le probabili formazioni

FONDI (4-3-3): Baiocco; Galasso, Signorini, Marino, Pompei; Varone, De Martino, D’Angelo; Giannone, Gambino, Calderini. Allenatore: Sandro Pochesci

FOGGIA (4-3-3): Guarna; Loiacono, Martinelli, Coletti, Rubin; Agnelli, Agazzi, Vacca; Chiricò, Mazzeo, Di Piazza. Allenatore: Giovanni Stroppa

Arbitro: Giacomo Camplone di Pescara

Assistenti: Michele Nocenti di Padova e Patric Lenarduzzi di Merano

Stadio: Domenico Purificato di Fondi (LE)

Articoli correlati