Nations League, Israele – Islanda 2-2: doppio botta e risposta

343

Israele Islanda cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Israele – Islanda del 2 giugno 2022 in diretta: gli ospiti prima ribaltano l’iniziale rete di Abada con Helgason e Sigurdsson ma si fanno raggiungere nel finale da Weissman

HAIFA – Giovedì 2 giugno 2022, alle ore 20.45, al Sammy Hofer Stadium di Haifa, si giocherà Israele – Irlanda, gara valida per il primo turno del Gruppo 2 dalla UEFA Nations League B. Del Girone fa parte anche l’Albania; inizialmente era stata sorteggiata anche la Russia, che però é stata esclusa da tutte le manifestazioni sportive internazionali a seguito dell’invasione dell’Ucraina. Ecco come le due squadre si presentano all’appuntamento.  L’Israele non si é qualificata ai Mondiali del Qatar essendosi piazzato al terzo posto nel Girone E alle spalle di Danimarca e Scozia, con 16 punti, frutto di cinque vittorie, un pareggio e quattro sconfitte con ventitré gol fatti e ventuno subiti. Nelle ultime cinque sfide ha vinto due volte, pareggiato una e perso due siglando nove reti e incassandone undici; nell’ultima partita ha pareggiato in casa 2-2 contro la Romania. Esclusa dal Mondiale anche l’Islanda, arrivata penultima nel Gruppo J a quota 9 punti, con un cammino di due partite vinte, cinque pareggiate e una persa con dodici reti realizzate e diciotto incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di due  pareggi e tre sconfitte, con quattro gol fatti e diciassette presi; nell’ultima partita ha perso 5-0 contro la Spagna. A dirigere il match sarà il lituano Andris Treimanis, assistito dai conazionali Haralds Gudermanis e Aleksejs Spasjoņņikovs. Quarto arbitro l’olandese Jeroen Manschot. Al Var ci sarà l’olandese Erwin Blank mentre l’Assistente VAR sarà il lituano Aleksandrs Golubevs. L’ultimo incrocio tra le due rappresentative risale al lontanissimo 17 novembre 2010 quando Israele si impose per 3-2.

Tabellino

ISRAELE: Marciano O., Abada L. (dal 35′ st Atzili O.), Abu Fani M. (dal 16′ st Jaber M.), Dabbur M. (dal 16′ st Weissman S.), Dasa E., Goldberg S., Karzev E. (dal 28′ st Baribo T.), Leidner D., Peretz D. (dal 29′ st Glazer D.), Solomon M., Vitor M.. A disposizione: Gerafi Y., Glazer O., Abaid A., Atzili O., Baribo T., Gandelman O., Glazer D., Haziza D., Jaber M., Menahem S., Safuri R., Weissman S. Allenatore: Hazan A..

ISLANDA: Runarsson R., Bjarnason B. (dal 44′ st Thrandarson A.), Bjarnason B. I. (dal 1′ st Olafsson D.), Gretarsson D. L., Gudjohnsen S. (dal 15′ st Gudmundsson A.), Haraldsson H. (dal 33′ st Thordarson S.), Helgason T. J., Magnusson H., Sampsted A., Sigurdsson A., Thorsteinsson J. D. (dal 33′ st Anderson M.). A disposizione: Gunnarsson P., Jonsson I., Anderson M., Bjarkason B. S., Ellertsson M. E., Fridriksson V. L., Gudjohnsen A., Gudmundsson A., Leifsson A., Olafsson D., Thordarson S., Thrandarson A. Allenatore: Vidarsson A..

Reti: al 25′ pt Abada L. (Israele), al 39′ st Weissman S. (Israele) al 42′ pt Helgason T. J. (Islanda), al 8′ st Sigurdsson A. (Islanda).

Ammonizioni: al 21′ st Karzev E. (Israele) al 17′ pt Helgason T. J. (Islanda), al 34′ st Bjarnason B. (Islanda), al 37′ st Sigurdsson A. (Islanda).

La presentazione del match

QUI ISRAELE – L’Israele potrebbe scendere in campo col modulo 4-3-3 con Marciano in porta e difesa a quattro composta da Davidzada, Goldberg, Dgani e Kandil. A centrocampo Abul Fani, Natcho e Kanichowsky. Tridente offensivo composto da Baribo, Dabbur e David.

QUI ISLANDA –  L’Islanda dovrebbe schierarsi con un modulo speculare con Runarsson tra i pali e retroguardia composta da Sampsted, Bjarnason, Gretarsson e Magnusson. In mezzo al campo Thordarson, Bjarnason, Thrandarson. Attacco formato da Thorsteinsson, Bodvarsson e Helgason.

Le probabili formazioni di Israele – Islanda

ISRAELE (4-3-3): Marciano, Davidzada, Goldberg, Dgani, Kandil, Abul Fani, Natcho, Kanichowsky, Baribo, Dabbur, David.

ISLANDA (4-3-3): Runarsson, Sampsted, Bjarnason, Gretarsson, Magnusson, Thordarson, Bjarnason, Thrandarson, Thorsteinsson, Bodvarsson, Helgason.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro non verrà trasmesso in diretta televisiva o streaming.