Italia – Olanda 0-2: le Azzurre escono a testa alta dal Mondiale

3716

Italia Olanda cronaca diretta live risultato in tempo reale

Diretta di Italia – Olanda. Dopo aver preso le misure nel primo tempo le Azzurre subiscono nella ripresa le Orange che dopo averla sbloccata con la Miedema trovano in 10 minuti il colpo del ko con Van Der Gragt

La cronaca minuto per minuto

RISULTATO FINALE DIRETTA ITALIA - OLANDA 0-2

SECONDO TEMPO

50' si chiude qui il match, l'Italia esce a testa alta dal Mondiale! Onore e merito alle Olandesi che nella ripresa hanno preso in pugno il match e dopo averlo sbloccato hanno condotto con grande forza il risultato fino alla fine. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live. Domani c'è la finale degli Europei 21 tra Spagna e Germania

49' da applausi la Gama che prova a far tutto da sola mettendo una palla in area non accolta da nessuna

48' punizione conquistata con astudia dalla Beerensteyn, non è d'accordo la Guagni che l'aveva appena sfiorata. Palla recuperata dall'Italia che ha il problema di ripartire

47' sventagliata molto buona in area per la Giacinti ma impeccabile la Dekker in anticipo di testa a favorire l'intervento del portiere

46' lancio in area per la Giacinti, sulla traiettoria Van Veenendaal

45' 5 minuti di recupero

44' lungo lancio di prima della Galli per la Sabatino preda del portiere

43' punizione conquistata dalla Cernoia per fallo proprio della neo entrata Dekker. Batte la Giuliano ma è un tiro telefonato per il portiere

41' doppio cambio per l'Olanda: dentro la Dekker per la Van der Gragt e lascia il campo la Miedema per la Roord

39' dall'altra parte la Miedema in area apre per la Martens ma il suo diagonale a giro sorvola di poco la traversa!

38' filtrante in area per la Sabatino che in posizione leggermente defilata trova la perfetta opposizione del portiere in uscita, palla in angolo! Sugli sviluppi contro cross della Serturini con il portiere che per poco non commette una frittata

37' Italia che a testa bassa prova a reagire in questo disperato finale

35' RADDOPPIO OLANDA! VOLA IN CIELO LA VAN DER GRAGT su punizione dalla destra e stacco di testa a centroarea che non lascia scampo alla Giuliani

34' cross della van de Donk in area per la Martens che non arriva sulla sfera quindi la Sabatino trattiene un 'avversario per la maglietta e prende il giallo

33' si riparte con una punizione, quasi un corner dalla destra affidato alla Spitse. Sugli sviluppi solo rimessa laterale conquistata dalle olandesi che restano in attacco

31' l'arbitro ferma il gioco "cooling break". Un momento per rinfrescarsi e provare con questa sorta di time out di ordinare un pò le idee in vista dei minuti conclusivi

30' in campo la Serturini per la Bergamaschi

30' cross dal fondo della Van Dongen non raccolta da nessuna

29' Olanda che prova a sfruttare il momendo di entusiasmo per chiudere i conti e un pò di accademia in campo

27' spunto della Beerensteyn che cambia passo sulla Cernoia costretta a stenderla quasi al limite dell'area da posizione defilata. Giallo anche per lei e punizione Olanda

25' MIEDEMA! VANTAGGIO DELL'OLANDA! Punizione contestata e battuta dalla Spitse sulla sinistra a centroarea come un falco la numero nove passa dietro alla Cernoia e di testa trafigge la Giuliani, palla sotto l'incrocio dei pali alla sua sinistra

20' punizione un pò generosa assegnata alla Beerensteyn che nell'occasione si era sbracciata con la Guagni. Proteste dell'azzurra e giallo inevitabile. Batte a giro la Van Dongen quasi dal fondo con palla che sorvola di poco la traversa!

19' rinvio della Giuliani che senza fretta prova a far rifiatare le sue compagne quindi la Bergamaschi conquista una buona punizione in attacco

18' punizione dai 30 metri con la Spitse che calcia bene di collo e palla di poco a lato alla destra del portiere

16' su spiovente dalla sinistra tutti a vuoto con palla che Beerensteyn calcia alto da buona posizione

14' dall'altra parte la Sabatino in pressing sul portiere che con qualche difficoltà allontana

13' palo clamoroso della van de Donk! Sugli sviluppi dell'angolo la giocatrice dopo un controllo calcia a giro con palla che aveva superato la Giuliani! Sul tentativo di tap in sfera che termina a lato

12' palla tesa dalla sinistra della van de Donk, la Linari di testa si rifugia in angolo

11' in campo anche la Beerensteyn per la Van de Sanden

9' altro cambio per la Bertolini con la Sabatino per la Bonansea

9' prova a fare tutto da sola la Van de Sanden che si accentra ma palla non sufficientemente potente per impensierire la Giuliani

8' avvio di ripresa difficile per le azzurre che sembrano un pò in apnea

7' cross dal fondo della Van Dongen per la Miedema che da due passi non trova la zampata per colpire!

5' altra occasione in area, questa volta sulla sinitra con la Martens che dopo un controllo prova con un diagonale ma conclusione debole. Qualche istante più tardi ottima diagonale difensiva della Gama che riesce a far carambolare palla sull'avversaria

4' bello spunto della Van de Sanden liberata a destra in area e sulla sua pennellata riesce solo a spizzarla di testa la Miedema che non riesce a indirizzare verso al porta

3' prova Spitse dalla distanza ma sulla traiettoria c'è la solita Linari

3' ottimo anticipo a centrarea della Gami sulla Miedema che stava per ricevere un cross basso della Van de Sanden

2' scambio Cernoia - Giacinti che conquista una rimessa laterale quasi dal fondo

si riparte!

fuori Boattin per la Bartoli (problemi muscolari) è la novità di questo inizio ripresa

PRIMO TEMPO

50' si chiude un avvincente primo tempo sul risultato di partenza. Gara molto equilibrata con un ottimo avvio delle olandese ma sono state le azzurre ad avere le chance più importanti per colpire. Ci aggiorniamo fra qualche istante per seguire il secondo tempo del match

49' scambio in verticalre tra Bonansea e Giancinti che per un soffio non arriva sul pallone di ritorno in area. Dall'altra parte ottimo anticipo della Gama su Martens

47' Van de Sanden per Van Dongen che in area esita nel calciare con il sinistro la difesa si chiude quindi la Giuliani è brava in uscita sulla Martens fortunata a vincere un contrasto in area. Sulla prima azione errore in disimpegno dell'Italia a centrocampo che ha dato il via a un pericoloso 4 contro 3

46' cross fuori misura della Van de Sanden, rimessa dal fondo per la Giuliani

45' 5 minuti di recupero

43' batte rasoterra la Spitse con palla che passa larga sulla barriera ma nella zona della Giuliani. Conclusione piuttosto debole e nessun problema per lei

41' sventagliata di Van Dongen per il taglio della Miedema leggermente trattenua dalla Linari. Giallo per l'azzurra e punizione dal limite per l'Olanda

38' cross rasoterra dal fondo della Van Lunteren, blocca sul primo palo il portiere

37' risponde la Martens che in area si accentra ma conclude fiaccamente sulla Giuliani

36' conclusione della Giacinti in area servita dalla Bergamaschi ma diagonale leggermente largo, sfera che esce alla sinistra del portiere

35' cross basso insidioso in area, spazza la Gama

34' punizione a centrocampo per l'Italia che batte con la Linari

33' si riprende a giocare dopo la breve interruzione (3 minuti e 20 di cooling break per la precisione)

31' l'arbitro ordina un piccolo break per consentire alle giocatrici di rinfrescarsi viste le temperature quasi proibitive

30' prova quasi dal limite Miedema, palla troppo centrale preda della Giuliani

28' cross teso dalla Cernoia verso il centro area per la Giacinti anticipata dall'uscita alta del portiere. Bella l'apertura a sinistra della Bonansea nell'occasione toccata duro. Qualche istante prima filtrante troppo lungo sempre per la Giacinti anticipata nuovamente dall'uscita del portiere

27' van de Donk prova dal limite, palla murata dalla Linari che qualche istante più tardi ci mette una pezza in area

27' verticalizzazione troppo veloce tra Galli e Giacinti ma lancio troppo lungo. Un pizzico di frenesia nel possesso palla azzurro

25' prova una conclusione quasi dai 25 metri della Galli che non inquadra lo specchio della porta

24' rilancio errato dalla Linari ma sulla successiva rimessa laterale viene segnalato un tocco di mano. Punizione per la Gama

22' punizione dalla destra affidata alla Cernoia, palla bassa sul primo palo, van de Donk devia in angolo. Nulla di fatto, fischiato fallo in attacco

21' fischiata posizione di offside alla Giacinti: sulla prosecuzione dell'azione bello scambio nello stretto in area con Bergamaschi libera di calciare ma cicca la sfera. Tutto inutile ma resta la bella geometria di gioco

20' scambio tra Bartoli e Bonansea che fallisce un controllo, palla regalata una rimessa laterale alla difesa

18' lancio della Cernoia dalla trequarti, sponda area della Bonansei di testa per la Bergamaschi che a tu per tu con il portiere prova un tocco d'esterno ma non riesce a imprimere sufficiente forza per metterla in difficoltà!

16' buona copertura della Cernoia sulla trequarti difensiva ma occhio alla fascia sinistra azzurra presa d'assalto in questa prima fase di gioco

15' troppo lungo un fallo laterale battuto dalla sinistra e rimessa dal fondo della Van Veenendaal

13' cross basso della Bonansea ma al centro la Giacinti viene anticipata

11' buon lavoro difensivo delle Giuliano e Bonansea sulla temibile Martens ma non trova profondità la manovra azzurra quindi la Bonansea in pressione sul portiere che si disfa del pallone non senza qualche brivido

10' cross dalla destra della Giuliano a centroarea intercetta la difesa, dall'altra parte Van Lunteren mette una palla dentro troppo lunga per tutte

8' buona copertura difensiva della Cernoia ai 25 metri e Italia che può provare una sortita offensiva

7' palla recuperata sulla sinistra dalla Guagni che arriva fino al vertice dell'area ma ha fretta di calciare alzando la mira. Nell'occasione si era creato un interessante corridoio verso l'area

6' scambio tra Groden e Van Lunteren molto brava a crossare dal fondo sul primo palo ma blocca a terra la Giuliani

5' Van Dongen difetta in un controllo sulla trequarti ma non riesce ad intercettare Bonansea per dare il là ad un'azione di contropiede

3' dall'altra fascia testa a testa tra numeri 7 Guagni e Van de Sanden con quest'ultima che ha la meglio, cross in area ma allontana la Linari

2' bello spunto di Martens, cross dalla sinistra troppo lungo per Van de Sanden

partiti! Calcio d'avvio per l'Olanda che regala una rimessa laterale a centrocampo

Nazionali in campo, sono appena stati eseguiti gli inni nazionali. Mettetevi comodi, siamo pronti all'inizio del match!

Un saluto agli amici di Calciomagazine, il cuore Azzurro batte forte per questo quarto di finale che vedrà l'Italia femminile sfidare l'Olanda per i campionati del Mondo. Seguiremo il match in tempo reale a partire dall'ingresso delle due squadre in campo.

La presentazione del match

VALENCIENNES – Oggi pomeriggio alle ore 15 andrà in scena Italia – Olanda, incontro valevole per i quarti di finale del Mondiale femminile. Poche le variazioni di formazione rispetto a quelle annunciate alla vigilia. Tra le Azzurri la novità è un orientamento verso un più compatto 4-4-2 con la Galli dal primo minuto preferita alla Girelli mentre le Orange preferiscono al centro della difesa Van Der Gragt al posto della Dekker. Da una parte c’è la nostra Nazionale che, dopo aver chiuso in testa il Gruppo A, ha eliminato la Cina agli ottavi con un secco 2-0. Dall’altra parte, invece, ci sono le Orange che hanno staccato il pass per i quarti eliminando il Giappone con un gol della Mertens nel finale di partita.

QUI ITALIA – La nostra Nazionale dovrebbe scendere in campo col classico 4-3-1-2 con Giuliani tra i pali, pacchetto difensivo composto da Guagni e Bartoli sulle corsie esterne mentre nel mezzo Gama e Linari. A centrocampo Giuliano in cabina di regia con Bergamaschi e Cernoia mezze ali mentre in attacco Girelli alle spalle del tandem offensivo composto da Giacinti e Bonansea.

QUI OLANDA – La Nazionale olandese dovrebbe schierarsi col 4-3-3 con Veenendaal in porta, pacchetto arretrato formato da Van  Lunteren e Van Dongen sulle fasce laterali mentre nel mezzo Dekker e Bloodworth. A centrocampo Van de Donk in cabina di regia con Groenen e Spitse mezze ali mentre in attacco spazio al tridente formato da Van de Sanden, Miedema e Mertens.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Italia – Olanda, valevole per i quarti di finale del Mondiale femminile verrà trasmesso su Sky Sport Serie HD e su RAI Sport HD.

Le probabili formazioni di Italia – Olanda

ITALIA (4-3-1-2): Giuliani; Guagni, Gama, Linari, Bartoli; Bergamaschi, Giugliano, Cernoia; Girelli, Giacinti, Bonansea. A disposizione: Rosucci, Parisi, Sabatino, Girelli, Marchitelli, Tarenzi, Serturini, Fusetti, Boattini, Mauro, Tucceri, Pipitone. COMMISSARIO TECNICO: Bertolini

OLANDA (4-3-3): Van Veenendaal; Van Lunteren, Dekker, Bloodworth, Van Dongen; Spitse, van de Donk, Groenen; Van de Sanden, Miedema, Martens. A disposizione: Van Es, Dekker, Pelova, Jansen, Kaagman, Kop, Jansen, Kerkdijk, Roord, Beerensteyn, Van Der Most, Geurts. COMMISSARIO TECNICO: Wiegman

STADIO: Stade du Hainaut

Articoli correlati