Juventus-Napoli: le probabili formazioni

logo JuventusTORINO – Attesa spasmodica per la sfida di Torino. Juventus e Napoli sono pronte al big-match, estremamente indicativo per la lotta scudetto, ma che – nonostante l’attenzione mediatica che giustamente ha raccolto – in ogni caso difficilmente sarà decisivo, anche se a prevalere dovesse essere il Napoli portando così a +5 il vantaggio (+6 virtualmente per lo scontro diretto). Confronto che può indirizzare le sorti delle due squadre, con la Juventus lanciatissima con 14 vittorie consecutive, record straordinario che rende onore anche al cammino dei partenopei, capaci di resistere in testa con qualità di gioco ed entusiasmo. Dopo la sfida, però, per entrambe le squadre ci saranno 13 gare da giocare con ben 39 punti in palio. Un altro mini-campionato.

COME ARRIVA LA JUVENTUS – Senza Mandzukic, Caceres, Asamoah, Chiellini e Khedira convocato più che altro per la panchina, Allegri dovrebbe passare al 4-3-3 (anche se non lo conferma). In difesa Barzagli e Bonucci con Lichtsteiner a destra ed Evra a sinisra. Pochi dubbi sul terzetto di centrocampo composto da Sturaro, Marchisio, Pogba. In attacco Morata e Dybala sono certi di una maglia, nel tridente con Cuadrado largo a destra (favorito rispetto a Pereyra versione trequartista).

COME ARRIVA IL NAPOLI – Dal fischio finale della sfida col Carpi era già chiaro l’undici che sarebbe sceso in campo a Torino. Sarri recupera Jorginho dal turno di squalifica ed il regista agirà nel solito terzetto con Allan ed Hamsik. In difesa Albiol-Koulibaly con Hysaj a destra e Ghoulam a sinistra. In attacco Insigne e Callejon larghi in supporto di Higuain.

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Bonucci, Evra; Marchisio, Pogba, Sturaro; Cuadrado, Morata, Dybala. All. Massimiliano Allegri.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Kouibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Insigne, Higuain, Callejon. All. Maurizio Sarri.

Arbitro: Orsato

[Antonio Gaito – Fonte: www.tuttonapoli.net]