Lecce, Sticchi Damiani: “Il calcio ha bisogno di ripartire”

33

Lecce, Sticchi Damiani

Le parole del presidente del Lecce Sticchi Damiani nel corso di un’intervista rilasciata all’edizione odierna del Corriere dello Sport.

LECCE – Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport parlando della ripartenza della Serie A. Queste le sue parole: “Tutti abbiamo la sensazione che concludere il campionato dopo tre mesi di stop sarà una forzatura sul piano sportivo e su quello della regolarità stessa del torneo. Ma noi stiamo vivendo questo momento come una scelta di responsabilità, perché il sistema ha bisogno di ripartire. Mancherà la parte ludica del calcio, ma non ci sono alternative”.

Il patron dei salentini ha, poi, aggiunto: “Voglio essere chiaro: per noi del Lecce un eventuale stop del campionato sarebbe certamente un problema, ma non un dramma. E questo perché abbiamo sempre avuto una gestione molto curata, i bilanci in ordine, non abbiamo debiti. Quel che voglio dire è che il Lecce non ha necessità di trarre linfa senza la quale non vivrebbe. Ma il discorso è diverso. E’ una questione di responsabilità nei confronti di un sistema di cui facciamo parte, per questo dico che il sistema italiano deve ripartire”.

Articoli correlati