Serie A, Milan – Parma 3-1: pagelle, highlights

113

Milan Parma cronaca diretta live risultati in tempo reale

Le pagelle e highlights di Milan – Parma 3-1, gara valida per la trentatreesima giornata di serie A 2019/2020: Calhanoglu è il migliore del match

MILANO – Un Milan imperioso ha avuto la meglio di un Parma troppo evanescente per impensierire una tra le squadre più in forma del campionato. Il Milan partiva forte e schiacciava la formazione emiliana nella propria metà campo e con Theo Hernandez e Romagnoli si dimostrava alquanto pericolosa. Al 21’ Bonaventura andava a segno ma il VAR annullava per un fuorigioco millimetrico. Alla metà del primo tempo gli emiliani si ricordavano di essere una squadra di calcio e usciva alla spicciolata creando delle azioni pericolose con Bruno Alves e Gervinho ma le conclusioni non sortivano l’effetto desiderato. Il Milan non riusciva ad essere più pungente e il Parma ne approfittava passando in vantaggio al 44’ con Kurtic: azione ben orchestrata da Gervinho e Grassi e finalizzata da un bel tiro di Kurtic che puniva l’estremo difensore milanista. Il primo tempo terminava con il risultato di 0-1 per gli ospiti.

Il Milan iniziava la seconda frazione con impeto ma Bonaventura e Calhanoglu si dimostravano imprecisi. Il pareggio, tuttavia, non tardava molto e al 51’ Kessie siglava la rete per il Milan: conclusione dalla distanza che prendeva il palo e si insaccava in rete. Il gol infondeva fiducia nei rossoneri che schiacciavano i parmensi nella propria metà campo e al 59’ Romagnoli raddoppiava con un colpo di testa. Il Milan prendeva il sopravvento e Ibrahimovic, Rebic e Kessie provavano a chiudere l’incontro ma senza successo. Al 73’ il Parma tornava in sella e Kulusevski di testa prendeva la traversa. La traversa presa dava coraggio agli emilani e consapevoli della possibilità di un pareggio, come aveva fatto a Bologna; Inglese al 74’ a tu per tu con Donnarumma si faceva ipnotizzare dall’estremo difensore rossonero che con i piedi deviava in calcio d’angolo. L’errore grave di Inglese si trasformava nel tris rossonero al minuto 77 con Calhanoglu: contropiede magistrale del Milan che arrivava davanti a Sepe e insaccava in maniera semplice. Con il terzo gol il Parma usciva dalla partita e il Milan con Ibrahimovic e Rebic sfiorava il quarto gol senza successo. La partita terminava 3 a 1 portando i rossoneri momentaneamente sopra il Napoli a 53 punti. Il Parma decisamente incapace di trasformare le occasioni d’oro regalate dal Milan rimaneva a 40 in acque molto tranquille pervenendo ad una salvezza ormai quasi ufficiale (commento di Matteo Buzzurro).

Pagelle e highlights di Milan – Parma

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G. 6.5; Conti 6 (46′ Calabria 6), Kjaer 6.5, Romagnoli 6.5, Theo Hernandez 6.5 (81′ Laxalt s.v.); Kessié 7, Biglia 6 (57′ Bennacer 6); Bonaventura 6.5, Calhanoglu 7.5 (81′ Krunic s.v.), Leao 5.5 (61′ Rebic 6); Ibrahimovic 5.5. A disposizione: A. Donnarumma, Begovic, Calabria, Bennacer, Gabbiad, Krunic, Olzer, Brescianini, Laxalt, Rebic, Maldini, Colombo. Allenatore: Pioli

PARMA (4-3-3): Sepe 6; Darmian 5.5, Iacoponi 5, Bruno Alves 6.5 (46′ Dermaku 5.5), Gagliolo 5.5; Kurtic 6.5, Brugman 5.5 (63′ Inglese 5.5), Grassi 6.5 (63′ Hernani 5.5); Kulusevski 6, Cornelius s.v. (14′ Karamoh 5 [81′ Caprari s.v.]), Gervinho 5.5. A disposizione: Colombi, Laurini, Pezzella, Regini, Dermaku, Hernani, Sprocati, Barillà, Caprari, Karamoh, Siligardi, Inglese. Allenatore: D’Aversa

FANTAREPORT

Reti: 44′ Kurtic (P), 55′ Kessie (M), 59′ Romagnoli (M), 77′ Calhanoglu (M)

Ammoniti: Grassi, Darmian (P), Conti (A)

Espulsi: –

Recupero: 4′ nel primo tempo, 4′ nel secondo tempo

Assist: Grassi, Calhanoglu

Gol vittoria: Kessie

Gol da fuori: Kessie, Calhanoglu

Gol dalla panchina: –

Rigore causato:

Rigore parato/sbagliato: –

I Migliori: Calhanoglu, Bruno Alves

Articoli correlati