Milan, ufficiale: Mihajlovic rescinde

326

L’allenatore Serbo ha ufficialmente chiuso la sua avventura con i rossoneri e adesso è libero per l’arrivo a Torino sponda granata

MILANO – Sinisa Mihajlovic ha ufficialmente chiuso il suo legame con il Milan e si appresta a iniziare la nuova avventura al Torino. L’allenatore serbo e la società rossonera, infatti, hanno concluso di comune accordo il contratto che li legava ancora: adesso il 47enne di Vukovar è libero di sedersi sulla panchina lasciata dal prossimo ct Ventura. La risoluzione consensuale, con buonuscita, sarebbe arrivata a Roma durante una cena tra lo stesso Miha e Galliani.

Essersi liberato anche contrattualmente da Mihajlovic, permetterà al Milan di non avere più allenatori sotto contratto dal 1° luglio visto che Seedorf e Inzaghi, ancora legati alla società, andranno in scadenza naturale a fine giugno. Da adesso in avanti, insomma, Sinisa potrà concentrarsi sul plasmare il suo nuovo Toro. E il nome nuovo di queste ore è quello di Manolo Gabbiadini. L’attaccante ha avuto pochissimo spazio al Napoli per colpa di un Higuain stratosferico e di un Sarri che lo ha utilizzato con il contagocce. A Miha piacerebbe anche Kucka, un altro giocatore che ha allenato fino a poche settimane fa al Milan dove lo ha voluto fortemente. Di sicuro farà di tutto perché Cairo non venda Maksimovic, ritenuto un elemento fondamentale per la costruzione della squadra.