Palermo-Juventus 0-1: decide Morata

128

logo-palermoPALERMO – Palermo-Juventus, gara valida per la 27ª giornata di serie A 2014/2015, si è chiusa per 0-1. Dallo stadio “Renzo Barbera”, si è assistito ad un match molto equilibrato. Al 17′ prima vera azione degna di nota con Carlos Tevez che ha tirato a sorpresa fuori area con una parata non perfetta di Stefano Sorrentino e con Claudio Terzi che ha tolto la palla da dentro la propria area. Si è giocato molto a centrocampo con inoperosità da parte dei due estremi difensori. Nessuna delle due squadre ha voluto rischiare più di tanto con i bianconeri che hanno tenuto di più il pallino del gioco. Nella ripresa si rivede lo stesso film visto nella prima frazione di gioco. Al 50′ punizione per la Juventus battuta da Tevez con la parata di Sorrentino in tuffo. Diversi i numeri vatti vedere da Franco Vazquez e Paulo Dybala.

I rosanero pian piano sono diventati sempre più pericolosi, ma al 69′ è arrivata la rete dei bianconeri con un tiro a giro di Alvaro Morata, entrato in campo da pochi minuti al posto di Fernando Llorente che ha battuto Sorrentino, con Sinisa Andelkovic che ha lasciato troppo spazio all’attaccante avversario. Partita molto scialba che ha visto conquistare la piena posta in palio alla Juventus, grazie alla giocata di un singolo. Per quello visto in campo il risultato più giusto sarebbe stato il pareggio. Con questo risultato il Palermo rimane a quota 35 punti, mentre la Juventus sale a quota 64 punti in classifica.

[Rosario Carraffa – Fonte: www.tuttopalermo.net]

Articoli correlati