Pescara – Cesena 1-0: decide una rete di Drudi

1237

Pescara Cesena cronaca diretta risultato tempo reale

La partita Pescara – Cesena del 15 marzo 2022 in diretta: formazioni e cronaca con tabellino in tempo reale. Dove vedere in tv e streaming la gara valida per la trentaduesima giornata di Serie C 2021/2022

PESCARA – Martedì 15 marzo, alle ore 21, allo Stadio “Adriatico-Cornacchia”, andrà in scena Pescara – Cesena, gara valida per la trentaduesima giornata del Girone B di Serie C 2021/2022. I padroni di casa sono reduci dalla successo esterno di misura contro l’Olbia e sono terzi, a pari merito con l’Entella, a quota 53 punti e con un cammino di quattordici partite vinte, undici pareggiate e sei perse, con quarantaquattro reti segnate e trentatré incassate. Nelle ultime cinque sfide hanno ottenuto tre vittorie, un pareggio e una sconfitta siglando sette reti e incassandone quattro. I romagnoli vengono dal successo ottenuto sul campo della Pistoiese e sono terzi in classifica con 58 punti, frutto di sedici vittorie,  dieci pareggi  e cinque sconfitte, con quarantadue gol fatti e ventidue subiti. Il bilancio del Cesena nelle ultime cinque partite giocate é di tre vittorie, un pareggio e una sconfitte con cinque gol fatti e tre subiti. All’andata, lo scorso 8 novembre, finì 1-0 in favore della squadra di Viali. A dirigere il match sarà Adalberto Fiero della sezione di Pistoia, coadiuvato dagli assistenti Mattia Politi di Lecce e Vincenzo Pedone di Reggio Calabria; quarto uomo ufficiale Simone Pistarelli della sezione di Fermo.

Cronaca della partita

PRIMO TEMPO

Fasi di studio con il Pescara che prova a fare la partita in questo avvio. Al 9′ lungo lancio per Frascatore anticipato appena fuori area dai piedi da Nardi ma c’è l’offside. Al 10′ su cross dalla destra colpo di testa di Ilari in porta vincente ma tutto fermo perchè il giocatore ha commesso un fallo in attacco. Dall’altra parte è Clemenza ad avere un’occasione ma il suo tentativo ravvicinato viene deviato sul fondo dalla difesa. Al 18′ punizione dal limite di Pompetti leggermente larga alla sinistra di Nardi. Ferrari appena dentro l’area pressato prova con il mancino al 23′ ma alza la mira. Punizione dal vertice sinistro dell’area per D’Ursi al 28′ ma palla sporcata in angolo dalla difesa. Al 29′ Pescara in vantaggio con Drudi: sugli sviluppi di un corner palla scodellata in area da Pompetti e che trova il difensore libero e ben appostato, un gioco da ragazzi concludere da due passi all’angolino sinistro. Conclusione a giro tentata al 32′ da posizione defilata in area da Pontisso ma mira errata. Al 43′ apertura molto bella di Pontisso per D’Ursi, ingresso in area e conclusione leggermente a lato con Ferrari che in scivolata provava a correggere la traiettoria. Dal limite prova un minuto dopo a calciare anche Clemenza, blocca sul primo palo Nardi. Dopo 1 minuto di recupero si chiude il primo tempo con il vantaggio del Pescara che ha avuto anche altre occasioni per raddoppiare.

SECONDO TEMPO

Al via il secondo tempo del match. Prima occasione al 5′ per Clemenza ma il suo rasoterra viene bloccato agevolmente sul proprio palo da Nardi. Conclusione a giro sul primo palo dal limite ancora di Clemenza questa volta Nardi è chiamato agli straordinari per respingere. Al 15′ su cross insidiosi in area e né Ferrari né altre maglie biancazzurre pronte alla conclusione da due passi. Il Pescara in controllo del match prova a sfruttare gli spazi concessi per il contropiede ma non è riuscito in almeno due, tre occasioni a raddoppiare. Al 31′ ci prova Rauti da fuori area ma non inquadra lo specchio della porta. Al 33′ punizione insidiosa di Favale dalla destra, vola Sorrentino sulla sua destra per salvare la porta. 5 i minuti di recupero e al secondo minuto tentativo in rovesciata di Pittarello, blocca a terra Sorrentino. Termina il match con il successo per 1-0 del Pescara sul Cesena e biancazzurri più vicini in classifica per la lotta al terzo posto.

Tabellino

PESCARA: Sorrentino A., Clemenza L. (dal 38′ st Memushaj L.), De Risio C., Drudi M., D’Ursi E. (dal 30′ st Rauti N.), Ferrari F. (dal 37′ st Cernigoi I.), Frascatore P. (dal 41′ st Ierardi M.), Ingrosso G., Pompetti M., Pontisso S. (dal 29′ st Nzita M.), Zappella D.. A disposizione: Di Gennaro R., Iacobucci A., Blanuta V., Cancellotti T., Cernigoi I., Chiarella M., Delle Monache M., Ierardi M., Illanes J., Memushaj L., Nzita M., Rauti N.

CESENA: Nardi M., Ardizzone F. (dal 36′ st Frieser D.), Bortolussi M., Candela A., Caturano S. (dal 12′ st Tonin R.), Ciofi A., Favale G., Gonnelli L., Ilari C. (dal 12′ st Brambilla A.), Pierini N. (dal 26′ st Pittarello F.), Steffe D. (dal 27′ st Berti T.). A disposizione: Benedettini E., Pollini L., Allievi N., Berti T., Brambilla A., Frieser D., Maddaloni R. D., Pittarello F., Pogliano C., Tonin R.

Reti: al 29′ pt Drudi M. (Pescara).

Ammonizioni: al 33′ st Nzita M. (Pescara).

Formazioni ufficiali

PESCARA: 22 Sorrentino, 7 D’Ursi, 9 Ferrari, 13 Zappella, 18 Drudi, 19 De Risio, 20 Pontisso, 21 Pompetti, 28 Ingrosso, 38 Frascatore, 97 Clemenza. A disposizione: 14 Iacobucci, 33 Di Gennaro, 5 Illanes, 8 Memushaj, 11 Cernigoi, 17 Rauti, 23 Cancellotti, 29 Nzita, 40 Delle Monache, 43 Blanuta, 52 Chiarella, 68 Ierardi. Allenatore: Gaetano Auteri

CESENA: 33 Nardi, 2 Candela, 5 Steffè, 8 Ardizzone, 9 Caturano, 10 Pierini, 15 Ciofi, 16 Ilari, 20 Bortolussi, 27 Gonnelli, 30 Favale. A disposizione: 22 Benedettini, 60 Pollini, 3 Maddaloni, 6 Brambilla, 11 Pittarello, 14 Berti, 28 Pogliano, 31 Frieser, 35 Allievi, 99 Tonin. Allenatore: William Viali

I convocati del Pescara

33 Di Gennaro Raffaele, 14 Iacobucci Alessandro, 22 Sorrentino Alessandro, 23 Cancellotti Tommaso, 18 Drudi Mirko, 38 Frascatore Paolo, 68 Ierardi Mario, 5 Illanes Julián, 28 Ingrosso Gianmarco, 29 Nzita Mardochee, 3 Rasi Alessio, 13 Zappella Davide, 19 De Risio Carlo, 8 Memushaj Ledian, 21 Pompetti Marco, 20 Pontisso Simone, 43 Blanuta Vladislav, 11 Cernigoi Iacopo, 52 Chiarella Marco, 97 Clemenza Luca, 7 D’ursi Eugenio, 40 Delle Monache Marco, 17 Rauti Nicola, 9 Ferrari Franco

Le dichiarazioni di Auteri alla vigilia

Alla vigilia del match il tecnico biancazzurro Gaetano Auteri ha parlato gara importantissima per migliorare la posizione in classifica e detto che non ci sono non ci altre alternative alla vittoria. Non sarà decisiva perché mancheranno altre partite e ci saranno altri scontri diretti in campionato ma comunque molto importante. Pensa che il Cesena è sia una squadra che fa un ottimo possesso palla, organizzata, con ottime individualità; di livello ma comunque alla portata. Si augura di sentire l’affetto del pubblico come la tifoseria pescarese sa fare.

Le dichiarazioni di Viali alla vigilia

“Domani sarà una partita importantissima e molto delicata: abbiamo sempre detto che il nostro obiettivo è il terzo posto e vogliamo mantenerlo”. William Viali ha presentato così il match contro il Pescara, un crocevia fondamentale nella corsa verso il miglior piazzamento in chiave play off: “I ragazzi hanno fatto qualcosa di eccezionale per essere qui ed è giusto che vogliano giocarsela fino alla fine. Il Pescara ha grande qualità e non perde in casa da ottobre, ma noi arriviamo in un momento positivo e mi aspetto quindi una gara aperta tra due squadre che faranno di tutto per superarsi. Virtus Entella e Pescara sono squadre di altissimo livello, ma dobbiamo stare concentrati su di noi: le incontriamo entrambe, una fuori e una in casa, e dovremo essere bravi a giocarci queste gare al massimo. La formazione? Domani il ritmo sarà fondamentale, ma credo che chi ha giocato ultimamente stia bene. Ogni punto può cambiare tutto, quindi è importante dare il massimo in ogni singola gare”.

La presentazione del match

QUI PESCARA – Auteri recupera Drudi, che ha scontato la giornata di squalifica ma perde Veroli, fermato a sua volta dal Giudice sportivo.Ancora out Diambo. Probabile modulo 4-2-3-1, con in porta Sorrentino; difesa composta da Cancellotti, Drudi, Ingrosso e Frascatore. In mediana Zappella e Di Risio; sulla trequarti Clemenza, Pontisso e  D’Ursi, di supporto all’unica punta Ferrari.

QUI CESENA – Indisponibili Rigoni, Missiroli,  Calderoni, Mulé e Zecca. Probabile modulo 4-3-2-1 con Nardi tra i pali e difesa composta da Candela, Gonnelli, Pogliano e Favale. A centrocampo Steffé, Ilari e Ardizzone. Sulla trequarti Caturano, di supporto alle punte Bortolussi e Pierini.

Le probabili formazioni di Pescara – Cesena

PESCARA (4-2-3-1): Sorrentino; Cancellotti, Drudi, Ingrosso, Frascatore; Zappella, De Risio; Clemenza, Pontisso, Ferrari,, D’Ursi. Allenatore: Auteri

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela, Gonnelli, Pogliano, Favale, Steffè, Ilari, Ardizzone; Caturano, Pierini; Bortolussi. Allenatore: William Viali.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C. La gara sarà visibile anche su Sky Sport 258 e, per gli abbonati Sky, in streaming, su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.