Pescara mercato: quasi fatta per Stendardo, si allontana Ajeti

552

pescara calcio

Chiesto Jose Mauri al Milan e Suarez all’Anderlecht. Torna Brugman, confermato Benali

PESCARA – Prosegue la campagna acquisti del Pescara che dopo aver acquistato Ceravolo e Cristante si prepara a chiudere per il centrale dall’Atalanta, Guglielmo Stendardo. Nelle prossime ore potrebbe arrivare il si per il giocatore conosciuto (ai tempi della Lazio, stagione 2005-2016) e stimato da Oddo e con un contratto in scadenza il 30 giugno 2017.

Si complica invece la pista per il difensore svincolato del Frosinone, Ajeti. Sarebbe pronto per lui un quadriennale. Infatti le parole del presidente Sebastiani fanno intendere che sarebbero scaduti i tempi di attesa del sodalizio biancazzurro che non avrebbe ricevuto la chiamata dal giocatore: si parla di 350 mila euro netti a scagione, clausola rescissoria inclusa in caso di retrocessione.

Prosegue l’interessamento per il 28enne attaccante argentino Matia Suarez dell’Anderlecht ma 4 milioni richiesti sembrano una cifra improponibile visto che ha un contratto il prossimo anno in scadenza. Anche l’Atalanta sarebbe sul giocatore che vanta 4 stagioni vinte con il suo club in Belgio e altrettante supercoppe.

Intanto la società ha confermato sia Verre che Benali, riabbraccia Brugman, non riscattato dal Palermo e attende per mercoledì l’arrivo del 20enne bianconero, Alessio Di Massimo che sarà però poi girato in prestito in Serie B.

Articoli correlati