Pordenone – Novara 1-0: decide una rete di Ajeti nel finale

1310

Pordenone Novara cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Pordenone – Novara di Sabato 19 novembre 2022 in diretta: tre punti pesanti per i neroverdi che allungano in vetta alla classifica a +5 dalle seconde

LIGNANO SABBIADORO – Sabato 19 novembre alle ore 14.30, allo stadio Guido Tghil di Lignano Sabbiadoro, il Pordenone di Domenico Di Carlo ospita il Novara di Roberto Cevoli nel match valido per la quattordicesima giornata del girone A di Lega Pro 2022/23.

Cronaca della partita e tabellino

RISULTATO finale: PORDENONE - NOVARA 1-0

SECONDO TEMPO

50' è finita! Il Pordenone batte 1-0 il Novara grazie a una rete di Ajeti e va in fuga. Premiata la maggiore vena offensiva della squadra di casa che tuttavia solo nel finale è riuscita ad avere la meglio. Gara ordinata quella della squadra di Cevoli ma forse un pò troppo prudente. Vi rinrgaziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

50' forcing finale del Novara che non ci sta a lasciare l'intera posta in palio

49' intervento pulito su Gonzalez ai 25 metri

47' altro giallo per Carillo, diffidato salta il prossimo incontro con il Piacenza

46' in campo Pirrello per Benedetti

44' 5 minuti di recupero

43' angolo dalla destra per il Novara, la difesa libera e Burrai resta a terra. Secondi preziosi che passano e giocatore che si rialza dopo l'intervento dello staff medico

42' in campo Buric per Masini

41' AJETII!!!! VANTAGGIO DEL PORDENONE!!! Azione iniziata dai piedi del difensore che ha allargato il gioco sulla destra quindi sul cross a mezz'altezza c'è un tocco in mischia, non trattiene il pallone Desjardins e da due passi il difensore la spinge in fondo al sacco

40' bel tentativo di Piscopo dal limite dell'area con il destro nello stretto e palla di poco sopra la traversa!

40' Torrasi fa il suo ingresso in campo, esce Giorico

39' il neo entrato prova una conclusione in corsa rasoterra dai 25 metri, sfera a lato

38' esce Bortolussi per Pablo Gonzalez

36' tentativo in area di Zammarini murato dal raddoppio di marcatura quindi è Piscopo da fuori area e provare la conclusione da dimenticare

33' cross di Benedetti teso, in area Torrasi non arriva sul pallone

32' angolo di Benedetti verso il palo più lontano e contro cross verso Ajeti intercettato da Desjardins in uscita

31' giallo all'indirizzo di Della Rocca sul neo entrato Piscopo per Pinato

31' ingresso in campo per Piscopo

27' cross teso dalla sinistra di Benedetti di facile lettura per Desjardins

25' Urso e Galuppini prendono il posto di Goncalves e Tavernelli

23' altro giallo questa volta per Benedetti, altro diffidato che salta il prossimo match. C'è un pò di nervosismo in campo, posta in palio molto alta oggi

21' grande interevento di Desjardins sulla girata pericolosa in area di Dubickas su cross basso dal fondo! Sul corner il Novara allontana la minaccia

20' angolo dalla destra per il Pordenone con Burrai, anticipato in area Ajeti

18' giallo per Ciancio che diffidato salterà il prossimo match con il Piacenza

16' destro di Candellone da fuori area ma abbondantemente a lato

14' cartellino per Marginean, nuovo possesso per la squadra di casa

12' fallo di Masini quasi al limite dell'area, batte Burrai sulla barriera quindi Khailoti ripiega in angolo ma nulla di fatto

10' cross a mezz'altezza di Pinato, buon intervento in anticipo con i pugni di Desjardins ma tutto fermo per segnalazione di offside

7' punizione dal vertice destro dell'area per il Pordenone, fallo di Goncalves e buona chance per i neroverdi: Benedetti verso il primo palo, la difesa allontana ma qualche istante più tardi arriva un angolo. Batte Rocca a centroarea allontana di testa la difesa

6' cross dal fondo troppo lungo di Masini con Rocca generoso nel rincorre la sfera ma azione che non ha sbocchi

5' richiamo verbale per Cevoli, l'arbitro al momento ha tenuto ben in controllo il match

2' fallo tattico di Pinato su Tavernelli a centrocampo, giallo per lui

squadre nuovamente in campo, nessun cambio nell'intervallo

PRIMO TEMPO

47' si chiude il primo tempo tra Pordenone e Novara, all'intervallo si resta sullo 0-0 di partenza. Meglio la squadra di casa come approccio al match in particolare in avvio dove ha cercato di schiacciare l'avversario ma con il passare dei minuto il match si è fatto più equilibrato. Piccolo break e torniamo per il secondo tempo

45' 2 minuti di recupero

45' giallo per fallo tattico di Khailoti

43' tentativo di Torrasi di testa in area su cross dalla sinistra di Benedetti ma tocco a lato

39' grande tentativo di Burrai con il destro di controbalzo quasi dal vertice destro dell'area, attento ad alzare sopra la traversa Desjardins! Nulla di fatto sul corner successivo

39' traversone di Rocca per Ciancio ma cross basso verso l'area intercettato dalla difesa

37' è la squadra di Di Carlo a fare la partita ma il Novara sta pian piano ricavando degli spazio anche per le manovre offensive. Gara che resta sostanzialmente in equilibrio

35' conclusione quasi dai 25 metri di Candellone, centrale, blocca Desjardins

33' si scalda Giorico precauzionalmente, prova a vedere se riesce a stare in campo Pinato

31' verticalizzazione molto precisa di Ciancio per Bortolussi che al limite dell'area prova a coprire la sfera ma perde palla, sul contropiede ci prova Pinato a concludere dalla distanza ma mira alta. Il giocatore si ferma dopo aver calciato, necessarie le cure mediche

29' Benedetti crossa dal vertice sinistro dell'area per il tentativo con il tacco di Candellone ma è impreciso

26' si accendono un pò gli animi in campo con Ciancio che va a muso duro su Benedetti. L'arbitro ferma il gioco e ammonisce sia Bortolussi che Bartoli

25' giallo per Torrasi, è il primo a finire sul taccuino del direttore di gara

23' sugli sviluppi di una punizione prova Goncalves da fuori area palla a lato con ultima deviazione di un suo compagno di squadra

20' scontro tra Costa e Bruscagin, in campo i medici delle rispettive squadre ma nessun problema per entrambi i giocatori

19' spunto sulla sinistra, interviene Marginean sul fondo. Dal corner palla sul secondo palo per Pinato ma di testa alza la mira

17' cross basso di Pinato per l'inserimento di Dubickas in area ma ottimo inervento in anticipo di Khailoti, concesso l'angolo. Sugli sviluppi palla al limite per Burrai che non inquadra lo specchio della porta

15' cross in corsa di Benedetti dalla sinistra ma traiettoria troppo lunga che sfila sul secondo palo

14' conclusione un pò sbilenga di Torrasi che si era ben inserito nell'azione offensiva, si riparte con il possesso palla del Novara

11' cross di Goncalves a cercare il taglio sul primo palo di Bortolussi anticipato dalla difesa in angolo. Nulla di fatto sugli sviluppi dell'azione

9' da Candellone a Dubickas, tentativo dal limite dell'area in posizione defilata e palla alta

7' pressione forte della squadra di casa in questi primi minuti di gioco, ospiti che stanno cercando di pungere con alcune verticalizzazioni al momento imprecise

5' dall'altra parte lancio di Goncalves ma sfera che si spegne in fallo laterale

3' punizione di Burrai che cerca il taglio di un compagno in area, allontana la difesa

1' subito un corner per la squadra di casa: batte Burrai verso il primo palo ma viene fischiato un fallo in attacco

Partiti! Calcio d'avvio battuto dal Pordenone nella classica maglia neroverde, Novara in maglia sfondo chiaro

Pordenone e Novara in campo, tutto pronto all'inizio dei questo big match di giornata.

Benvenuti alla diretta di Pordenone - Novara, incontro valido per la 14esima giornata del campionato di Serie C.

TABELLINO

PORDENONE (4-3-1-2): Martinez; Bruscagin, Ajeti, Bassoli, Benedetti (dal 46' st Pirrello); Torrasi (dal 40' st Giorico), Burrai, Pinato (dal 31' st Piscopo); Zammarini; Candellone, Dubickas. A disposizione: Festa, Giust, Giorico, Piscopo, Palombi, La Rosa, Biondi, Ingrosso, Pirrello, Baldassar, Bottani. Allenatore: Di Carlo

NOVARA (3-5-2): Desjardins; Benalouane, Carillo, Khailoti; Cianco, Masini (dal 42' st Buric), Marginean, Rocca, Goncalves (dal 25' st Urso); Tavernelli (dal 25' st Galuppini), Bortolussi (dal 38' st Gonzalez). A disposizione: Pissardo, Menegaldo, Urso, Bonaccorsi, Galuppini, Diop, Gonzalez, Ranieri, Buric, Calcagni, Amoabeng. Allenatore: Cevoli 

Reti: al 41' st Ajeti

Ammonizioni: Torrasi, Bortolussi, Bartoli, Khailoti, Pinato, Marginean, Ciancio, Benedetti, Della Rocca, Carillo

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Presentazione del match

I Ramarri del Noncello invece arrivano al match di sabato con la consapevolezza della prima della classe: il Pordenone infatti si trova al primo posto di questo girone della terza categoria italiana con ventisei punti, a due lunghezze dal Renate. Sicuramente l’allenatore Di Carlo non vorrà cali di attenzione vista la posizione dell’avversario di questa sfida e vorrà continuare la striscia di vittorie consecutive iniziata con la Pergolettese tre giornate fa, proseguita con il Lecco, e portata avanti contro il Piacenza. Per difendere il primo posto e restare in solitaria alla testa della classifica sperando in un risultato diverso dalla vittoria del Renate, il mister si affiderà alle sue stelle più splendenti, ovvero Edgaras Duninckas, a quota quattro reti stagionali in campionato e reduce dalla doppietta contro il Lecco e dal gol contro il Piacenza, e a Marco Pinato, attaccante classe ’95 che si sta prendendo per ora il titolo di capocannoniere della squadra con quattro reti (fatto che dimostra come questa squadra riesca a portare al gol tante persone e che non abbia un vero e proprio bomber) e anche lui a segno nella sfida contro il Lecco.

I Gaudenzani arrivano al match di sabato contro la capolista con un ottimo periodo di risultati, caratterizzato da tre vittorie e una sconfitta nelle ultime quattro partite, che ha scacciato un periodaccio per la squadra piemontese, con quattro sconfitte consecutive tra campionato e coppa. I piemontesi cercheranno di attaccare la prima posizione in questo big match tra la prima e terza per provare ad agganciare la squadra che comanda la classifica del girone A di Lega Pro, anche perché una sconfitta potrebbe significare il sorpasso di molte inseguitrici, dato che il settimo posto dista solamente 3 lunghezze. Per mantenere il terzo posto e attaccare le posizioni avanti, mister Cevoli si affiderà ai suoi giocatori migliori, dunque spazio a Francesco Galoppìni, attaccante italiano classe ’93 con tre reti in stagione e alla ricerca di continuità, e Camillo Tavernelli, classe ’99 con le stesse reti del compagno, e con tanta voglia di fare il salto di qualità per andare a giocare in leghe con un panorama migliore.

QUI PORDENONE – Mister Di Carlo continuerà con il 4-3-1-2. In porta confermato Festa, difesa a quattro formata da Bruscagin, Ajeti, Bassoli e Benedetti, davanti a loro il trio di mediani con Torrasi, Burrai e Pinato, mentre Zammarini sosterrà la coppia formata da Dubickas e Candellone.

QUI NOVARA – Mister Cavoli si affiderà al suo solito 3-5-2, con Desjardins in porta, difesa a tre composta da Carillo, Benalouane e Khailoti, a centrocampo agiranno Masini, Calagni e Marginean, mentre sulle fasce ci saranno Ciancio e Goncalves. In attacco spazio alla coppia Tavernelli – Bortolussi.

Le probabili formazioni di Pordenone – Novara

PORDENONE (4-3-1-2): Festa; Bruscagin, Ajeti, Bassoli, Benedetti; Torrasi, Burrai, Pinato; Zammarini; Dubickas, Candellone. Allenatore: Di Carlo.

NOVARA (3-5-2): Desjardins; Carillo, Benalouane, Khailoti; Ciancio, Masini, Calagni, Marginean, Goncalves; Tavernelli, Bortolussi. Allenatore: Cavoli

Dove vedere la partita in tv e in streaming

Sarà possibile seguire il match Pordenone – Novara valido per la tredicesima giornata del girone A di Lega Pro 2022/23 in diretta streaming su Eleven Sports, piattaforma a cui si può accedere, attraverso abbonamento, scaricando l’app su smartphone o tablet, oppure collegandosi da pc, e in diretta TV su Sky Sport al canale 254, con l’opzione di poterla guardare anche su SkyGo se siete fuori casa.