Ripresa del campionato, per Conte e Spadafora servono più garanzie

47

Per ora l’unica data certa é l 18 maggio per la ripresa degli allenamenti. Prima di parlare di ripartenze occorrerà osservare le curve epidemiologiche le prosssime settimane

ROMA – Il Premier Giuseppe Conte, in conferenza stampa , ha ribadito che per la possibile ripresa della Serie A non c’é ancora una data. Si é limiato a dire che da lunedì riprenderanno gli allenamenti degli sport di squadra, compresi quelli delle squadre di calcio.

Gli ha fatto eco il Ministro dello sport, Vincenzo Spadafora, il quale ha dichiarato che, per avere una data certa per la ripartenza, c’è bisogno di qualche garanzia in più di quelle che ci sono in questo momento. A Casanapoli.net il Ministro ha detto che si sta lavorando affinchè il campionato, una volta ripartito, possa anche concludersi. Il Governo ha dato il via libera gli allenamenti e ora dipenderà dai club. Per il campionato bisognerà invece vedere le curve epidemioligiche dopo la riapertura vera del 18 maggio; dopodiché, se tutto andasse bene, si potrebbe ripartire il 13 giugno. Spadafora ha detto che in passato é stato brusco con chi gli chiedeva se il campuinato sarebbe ripartito ma nelle corsie degli ospedali c’erano centinaia di persona e trovava inopportuno pensare ad una ripresa del calcio a tutti i costi. Ora se ci saranno le condizioni, si dovrà  riprendere, ma gradualmente. Ha concluso dicendo che, se i dati saranno confortanti, sicuramente riprenderanno anche i campionati di calcio come delle altre discipline sportive.

Articoli correlati