Serie A – Il Sassuolo batte la Sampdoria e si salva: 1-0 al Mapei Stadium

Sassuolo Sampdoria diretta risultato tabellino tempo reale

La compagine emiliana sconfigge la squadra ligure e si assicura la salvezza con due giornate d’anticipo, decide un gol di Politano.

REGGIO EMILIA – Nel match valido per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie A il Sassuolo batte la Sampdoria conquistando la salvezza con due giornate d’anticipo. Decide un gol Politano, nella seconda frazione di gioco, per la compagine emiliana che con questo successo tocca la fatidica quota dei 40 punti. Delusione in casa Sampdoria visto che i liguri restano al nono posto con 54 punti e, a due turni dal termine, dico addio alla qualificazione alla prossima Europa League.

La cronaca della partita

Qui Sassuolo

Iachini deve rinunciare agli infortunati Biondini, Lirola e Goldaniga. I dubbi di formazione riguardano le scelte tra Duncan e Mazzitelli, tra Magnanelli e Cassata e davanti tra Berardi e babacar con i primi indicati nei rispettivi ballottaggi in vantaggio per una maglia da titolare. Possibile il modulo 3-5-2. Quindi cConsigli tra i pali e difesa a tre composta da Lemos, Acerbi e Peluso. In mezzo al campo Missiroli, Magnanelli e Duncan con Adjapong e Rogerio sulle corsie. In attacco la coppia formata da Berardi e Politano.

Qui Sampdoria

Giampaolo deve fare a meno di Murru e Alvarez e valutare le condizioni di Zapata. Al momento Strinic e Ferrari sembrerebbero preferiti, rispettivamente, a Sala e a Linetty mentre anche Ramirez dovrebbe avere la meglio su quest’ultimo. Probabile il modulo 4-3-1-2 con Viviano tra i pali, pacchetto difensivo composto da Bereszynski e Strinic sulle fasce mentre al centro Silvestre e Ferrari. A centrocampo Torreira in regia con Barreto e Praet mezze ali mentre davanti Ramirez  a supporto di Quagliarella e Kownachi.

L’arbitro

La gara sarà diretta da Federico La Penna della sezione di Roma. Il fischietto classe ’83, che ha esordito in Serie A il 19 maggio 2013, vanta 7 presenze nella massima categoria, 24 cartellini gialli, nessun rosso e nessun rigore. Due precedenti con il Sassuolo (una vittoria e un pareggio) mentre non ha mai arbitrato la Sampdoria. Passeri e Mondin saranno gli assistenti, Marinelli il quarto uomo. I responsabili del Var saranno Calvarese e Di Liberatore.

Statistiche e precedenti

Sassuolo e Sampdoria si sono incrociate, in terra emiliana, con il bilancio di una vittoria per parte e due pareggi. Nella scorsa stagione finì 2-1, con le rete di Ragusa e Acerbi che andarono a rimontare quella iniziale di Schick. All’andata terminò 0-1 con gol di Matri allo scadere.

Diretta tv e streaming: come seguire la partita

Sassuolo-Sampdoria potrà essere seguita in diretta su Premium  e su Sky Sport Vetrina DTT. Gli abbonati di Mediaset Premium potranno vedere le partita in streaming da Pc, smartphone o tablet su PremiumPlay, app che può essere scaricata gratuitamente; quelli di Sky su SkyGo con analoghe modalità.

Saremo pronti a comunicarvi tempestivamente le ultime notizie e le formazioni ufficiali alle ore 14.15. Poi, a partire dalle ore 15 vi terremo compagnia nell’arco dei novanta minuti, proponendovi tutti gli aggiornamenti minuto per minuto.

Le probabili formazioni

SASSUOLO (3-5-2): Consigli, Lemos, Acerbi, Peluso, Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Rogerio, Berardi, Politano. A disposizione: Pegolo, Marson, Letschert, Dell’Orco, Mazzitelli, Sensi, Cassata, Pierini, babacar, Ragusa, Matri. Allenatore: Iachini.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Andersen, Strinic, Barreto, Torreira, Praet; Ramirez, Quagliarella, Kownachi. A disposizione: Belec, Sala, Regini, Ferrari,  Capezzi, Linetty, Verre, Caprari, Zapata. Allenatore: Giampaolo.